Vai al contenuto
Pietro2

(TRACER 900) Modifica sospensioni di serie by Giotek

Recommended Posts

Sto mangiando in un agriturismo sul passo del Giogo, ma non è questa la notizia.

Questa mattina alle 5,45 ero già a cavallo della Tracer, direzione Firenze, 3 ore di pallostrada, per arrivare da Giotek il prima possibile.

Al mio arrivo, verso le 9, Giorgio sta già lavorando da quasi 3 ore.

Arrivo tutto infreddolito, sugli Appennini c'erano 12°

Affidò la mia piccola nelle sue mani e vado a fare colazione.

Il tempo di un caffè ed un cornetto ed al mio rientro, Giorgio aveva già sostituito il mono.

Al telefono mi disse, "3 ore e sei servito.

In 2 ore e mezza, la moto era già pronta x "il giro del cäzzo di prova", come lo chiama lui.

Un percorso con tombini incassati, asfalto rattoppato alla caxxo di cane, rotonda con rappezzi, dove il membro di segugio la fa sempre da padrone, dove la Tracer "standard", avrebbe spiccato balzi come un canguro ubriaco.

Invece..........nulla, quello che una volta era un canguro impazzito, si è trasformato in un felino che avanza con passo felpato, provo a frenare deciso e le forcelle si accucciano con un movimento controllato, freno in curva sopra ad un rappezzo dell'asfalto e.......niente, passo sopra ad una serie di tombini sprofondati nella strada da innumerevoli riasfaltature e niente anche qui.

Quando rientro, Giorgio mi sta aspettando con un'espressione birichina, sa già quello che gli sto per dire, le stesse frasi di tutti quelli che sono passati da lui prima di me.

Mi congedo e Giorgio mi fa: vuoi fare una bella cosa?

Al ritorno, esci a Barberino, ti fai il Giogo e la Raticosa, così la provi per bene.

Detto fatto, ora sto mangiando in un agriturismo dopo il Giogo, la Tracer mi ha fatto divertire veramente per la prima volta, nei suoi 5000 km di vita.

Ora l'anteriore "si sente", e dietro è bella sostenuta.

Entro in curva, sono bello piegato ed all'improvviso, una serie di sconnessioni belle toste, mi vedo già allargare ad invadere l'altra corsia, invece la piccola mantiene la sua linea, senza scomporsi, come se fosse normale x lei, miracoloso.

Fino ad ora, a Giorgio do un 10.

Ora riparto verso la Raticosa. Ciaoooo

 

Poi posterò le foto dell"intervento.

 

Sent from mai aifon iusing Tapatalc

 

 

 

Sent from mai aifon iusing Tapatalc

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

All'agriturismo al Giogo.

post-3242-0-79219800-1464120086_thumb.jpg

Sent from mai aifon iusing Tapatalc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la cronaca del "miracolo":

post-1646-0-79961000-1464155630_thumb.jpg

La piccola è sotto i "ferri".

post-1646-0-81646400-1464155553_thumb.jpg

post-1646-0-91399900-1464155620_thumb.jpg

 

Il tempo di un caffè ed un cornetto e Giorgio aveva già sostituito il mono.

Notare che quello modificato ha il precarico alla seconda tacca, mentre il mio l'aveva alla penultima.

 

 

Ora Giorgio comincia ad aprire la forcella dx.

post-1646-0-03825300-1464155551_thumb.jpgpost-1646-0-13010200-1464155828_thumb.jpgpost-1646-0-64867100-1464155625_thumb.jpg

 

Pompante della compressione (o dell'estensione, non ricordo):

post-1646-0-47665700-1464155603_thumb.jpg

 

Le lamelle aggiunte da Giorgio sono quelle chiare.

post-1646-0-80186800-1464155567_thumb.jpgpost-1646-0-20123600-1464155571_thumb.jpg

 

Ora si accinge a smontare l'altro pompante.

post-1646-0-67641300-1464155613_thumb.jpgpost-1646-0-23145100-1464155564_thumb.jpgpost-1646-0-37005300-1464155607_thumb.jpg

 

Anche qui, le lamelle chiare sono quelle aggiunte.

post-1646-0-00929900-1464155557_thumb.jpg

 

Si accinge a rimontare la forcella.

post-1646-0-66827200-1464155560_thumb.jpgpost-1646-0-26772500-1464155832_thumb.jpgpost-1646-0-22341800-1464155618_thumb.jpg

 

L'olio utilizzato è ad altissime prestazioni, notare il valore della viscosità ad alta temperatura, che è il doppio di quello del miglior concorrente.

post-1646-0-74378400-1464155823_thumb.jpgpost-1646-0-38617500-1464155545_thumb.jpg

 

Si fa il livello dell'olio, maggiore di quello fatto da Yamaha, poi riassembla il tutto e la rimonta sulla moto.

post-1646-0-40144000-1464155574_thumb.jpgpost-1646-0-57572200-1464155633_thumb.jpgpost-1646-0-96263400-1464155627_thumb.jpgpost-1646-0-34645600-1464155548_thumb.jpg

 

Ora il lavoro alla forcella sinistra, che consiste nel rifare il livello dell'olio, infatti dentro non c'è nulla.

post-1646-0-43222200-1464155610_thumb.jpg

 

Dopo 2 ore e mezza, stavo già provando la moto

 

@giotek

Se ho detto qualche caxxata, correggimi.

Modificato da gerribs
Immagini rienserite con la corretta procedura + 20' di tempo per rimetterle in ordine!!
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa, non ho capito, livello MAGGIORE di quello Yamaha?

O camera d'aria maggiore...

 

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravissimo Giotek senza ombra di dubbio

ma la mia domanda è, se i suoi interventi (e non solo i suoi), migliorano enormemente, sempre e in maniera indiscutibile per qualsiasi guidatore, nel caso specifico la Tracer ma anche le 09 e le 07 che hanno un settaggio di fabbrica che di fatto è inadeguato ovunque, i tecnici e i collaudatori yamaha che cavolo combinano???

ed è da sempre così! a parte le supersportive e la MT-01, l'elenco è lungo! FZ1, Fz8, Fz6, TDM 850 e 900, MT07, 09 e Tracer ecc ecc... tutte dannatamente molli pur con sospensioni anche di diversa tipologia... e non è una questione di economia, davvero incomprensibile

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa, non ho capito, livello MAGGIORE di quello Yamaha?

O camera d'aria maggiore...

 

:)

a detta di Giotek, la quantità di olio nelle forcelle è insufficiente ed ha anche una gradazione che non permette un freno idraulico adeguato.

Bravissimo Giotek senza ombra di dubbio

ma la mia domanda è, se i suoi interventi (e non solo i suoi), migliorano enormemente, sempre e in maniera indiscutibile per qualsiasi guidatore, nel caso specifico la Tracer ma anche le 09 e le 07 che hanno un settaggio di fabbrica che di fatto è inadeguato ovunque, i tecnici e i collaudatori yamaha che cavolo combinano???

ed è da sempre così! a parte le supersportive e la MT-01, l'elenco è lungo! FZ1, Fz8, Fz6, TDM 850 e 900, MT07, 09 e Tracer ecc ecc... tutte dannatamente molli pur con sospensioni anche di diversa tipologia... e non è una questione di economia, davvero incomprensibile

Giotek augura lunga vita ai Giapponesi che si occupano delle sospensioni delle nostre moto.

Che usano tester troppo magri

Io sono stato 60kg in abbigliamento da moto fino a qualche anno fa e le sospensioni sospensionavano (fzs600), però adesso erano fuori vita massima. Più una taratura morbida favorisce il confort ai motociclisti da bar che sono tanti.

E mettiamo anche che una buona fetta di gente non sa nemmeno che un mono si può regolare...

Se fai un giro sui passi noterà una marea di moto con le sospensioni originali e il set up di fabbrica. Sulla tracer è la terza tacca... Pietro (che non è un elfo) e guida anche con la morosa dietro lo ha precaricato infatti. Ho visto gente che passa il centinaio abbondante col precarico di fabbrica dire che è un filino molle ma va bene così

 

E guarda caso quelle sospensionate a modo sono quelle sopra i 15000 euro o giù di li. La fjr che ho provato non mi sognerei manco per un istante di toccarle....

Giorgio mi ha detto che sta rifacendo mono di FJR, da tutta Italia.

Moto da 16000€ che monta un mono ad emulsione.

Lui ci mette il separatore gas/olio, che fa al tornio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravissimo Giotek senza ombra di dubbio

ma la mia domanda è, se i suoi interventi (e non solo i suoi), migliorano enormemente, sempre e in maniera indiscutibile per qualsiasi guidatore, nel caso specifico la Tracer ma anche le 09 e le 07 che hanno un settaggio di fabbrica che di fatto è inadeguato ovunque, i tecnici e i collaudatori yamaha che cavolo combinano???

ed è da sempre così! a parte le supersportive e la MT-01, l'elenco è lungo! FZ1, Fz8, Fz6, TDM 850 e 900, MT07, 09 e Tracer ecc ecc... tutte dannatamente molli pur con sospensioni anche di diversa tipologia... e non è una questione di economia, davvero incomprensibile

 

Giustamente ti chiedi perché le fanno così, dato che Yamaha è proprietaria di Kayaba, in produzione costa poco/nulla farla efficiente, ma così stronchi il mercato dell'after market :P

 

come per altri casi che conosciamo, il problema è fondamentalmente nell'idraulica, inoltre le molle all'anteriore sono adeguate per il solo pilota, al posteriore per pilota/passeggero.

 

Parte dei problemi nascono proprio dalla differenza di molla anteriore/posteriore che mandano in crisi la forcella, se guardi tutte le molle after sono leggermente più dure davanti e più morbide dietro (es. per la 01 si passa da 9,5/190 a 10/160).

 

L'assenza di frenatura...beh se non hai le forcelle del "piffero" (idraulica a flauto) puoi rimediare con un olio più viscoso (ho messo anch'io il Silkolene Pro RSF10, non perché usato da Giotek ma, perché ho analizzato la tabella di @etorty ed è quello che decade meno col salire della temperatura) e funziona, chiaro che rifare le tarature delle lamelle è un lavoro molto migliore perché cambi le frequenze d'intervento.

 

Inoltre questa informazione, la 07 ha poco olio?!?!?! la 01 ne aveva troppo...qualcuno l'ha definito "sarà certamente un errore"...come capitano queste cose?

 

Giotek non svelerà, chiaramente/giustamente, i suoi segreti e gli auguro lunga vita perché...permettere ad un motociclista di sorridere sotto il casco è Divino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritorno IN-topic (anche se magari non proprio integralmente) con una domanda @giotek che ha aperto le forcelle di una Tracer, ma la domanda è anche rivolta ad @omarMT01 e a @Rinaldi.

 

Dalle foto del post #4 vedo che la parte di estensione è regolabile (ma già lo sapevo) ma anche che nell'altra forcella C'E' un regolatore di flusso, quindi la compressione da quel che capisco ha una sua idraulica ma senza possibilità di regolazione esterna.

Volevo conferma se ho capito bene, perché se è cosi, la forcella stock della Tracer è ben differente da quella della MT-09 (m.y. dal 2013 al 2015).

Avevo letto che la 09 (almeno fino al m.y. 2015) ha la parte sinistra "vuota".  :wacko:

 

Altra cosa.

Ho letto (e ho verificato anche io sul manuale d'officina) che nella MT-09 Tracer all'anteriore ci sono molle bi-stadio.

In particolare:

• lunghezza totale 305,3 mm

• K1 6,86 N/mm (corsa da 00 a 85 mm)

• K2 9,32 N/mm (corsa da 85 a 159 mm)

vedo che il livello dell'olio da manuale è differente fra i due lati della forcella di solo 1 mm.

 

Per confronto, la MT-09 ha molle mono stadio:

• lunghezza totale 300,3 mm

• K1 7,35 N/mm (corsa da 00 a 137 mm)

 
Per quanto riguarda il mono, le caratteristiche sulla carta sono identiche per MT-09 e Tracer.
• lunghezza totale molla libera 191,4 mm
• lunghezza totale molla installata 179,8 mm

• K1 99,96 N/mm (corsa da 00 a 60 mm)

• pressione gas 980 kPa  (9,8 kgf/cm2 - 139,4 psi)
 
Essendo le molle anteriori della 09 Tracer bi-stadio, sarebbe opportuno / sconsigliabile / inopportuno pensare di sostituire la molla del mono (per un pilota di taglia "XL" :P e con necessità di carico del passeggero) con una molla progressiva HyperPro? Ovviamente selezionata con il giusto K, adeguato per il carico "superiore alla media".
E anche: volendo sostituire la molla posteriore con una progressiva... sarebbe necessario (oppure solo "opzionale") sostituire anche le anteriori con le progressive?
 
Aspetto vostre!
:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dalle foto del post #4 vedo che la parte di estensione è regolabile (ma già lo sapevo) ma anche che nell'altra forcella C'E' un regolatore di flusso, quindi la compressione da quel che capisco ha una sua idraulica ma senza possibilità di regolazione esterna.

Volevo conferma se ho capito bene, perché se è cosi, la forcella stock della Tracer è ben differente da quella della MT-09 (m.y. dal 2013 al 2015).

Avevo letto che la 09 (almeno fino al m.y. 2015) ha la parte sinistra "vuota".  :wacko:

 

Altra cosa.

Ho letto (e ho verificato anche io sul manuale d'officina) che nella MT-09 Tracer all'anteriore ci sono molle bi-stadio.

In particolare:

• lunghezza totale 305,3 mm

• K1 6,86 N/mm (corsa da 00 a 85 mm)

• K2 9,32 N/mm (corsa da 85 a 159 mm)

vedo che il livello dell'olio da manuale è differente fra i due lati della forcella di solo 1 mm.

 

Per confronto, la MT-09 ha molle mono stadio:

• lunghezza totale 300,3 mm

• K1 7,35 N/mm (corsa da 00 a 137 mm)

 

Per quanto riguarda il mono, le caratteristiche sulla carta sono identiche per MT-09 e Tracer.

• lunghezza totale molla libera 191,4 mm

• lunghezza totale molla installata 179,8 mm

• K1 99,96 N/mm (corsa da 00 a 60 mm)

pressione gas 980 kPa  (9,8 kgf/cm2 - 139,4 psi)

 

Essendo le molle anteriori della 09 Tracer bi-stadio, sarebbe opportuno / sconsigliabile / inopportuno pensare di sostituire la molla del mono (per un pilota di taglia "XL" :P e con necessità di carico del passeggero) con una molla progressiva HyperPro? Ovviamente selezionata con il giusto K, adeguato per il carico "superiore alla media".

E anche: volendo sostituire la molla posteriore con una progressiva... sarebbe necessario (oppure solo "opzionale") sostituire anche le anteriori con le progressive?

 

Aspetto vostre!

:rolleyes:

Ciao,

quello che hai scambiato per un flauto (nello stelo sx) è in realtà una cartuccia vuota dei pompanti...

 

Quando fori un mono con 10 bar di pressione...si sente in modo chiaro..il dato riportato sul manuale officina è errato,fidati,come è errato il dato del K della molla del mono (che figurerebbe lineare)perché la molla del mono è in realtà una progressiva perché ha diametro interno 50mm da una parte e 56,5 dall'altra.Se dai retta al manuale la Tracer ha una corsa forcella di 159mm la realtà è che anche i giapponesi fanno uso di droghe.

 

Per la storiella delle molle più dure...solo chi ha provato la forcella da me modificata con 14 lamelle in più,altro olio ed altro livello e magari pesa 104 kg nudo (vedi Pietro)può tranquillamente confermarti che non avverte certe esigenze,per niente.3 giorni fa è venuto da me un ragazzo con la Tracer e che ho invitato a portarmi le molle forcella originali,gli ho tolto le Hyperpro ed ho utilizzato le originali.Inutile scrivere della sua soddisfazione,le hyperpro finiranno sul mercatino.Vogliamo quantizzare i pesi in gioco invece di scrivere taglia XL?Ognuno di voi ha esigenze diverse,guida in modo diverso utilizza il mezzo in modo diverso ed il generalizzare non è utile.

 

Il giochino funziona così:

tu mi fai presente i pesi in gioco,il tipo di utilizzo del mezzo ed io cerco la miglior soluzione possibile e RISPONDO delle mie scelte.Oggi è venuto da me un ragazzo/Bergamo (con zavorrina al seguito)(Mt-09) portandosi dietro il Wilbers 641 nuovo di zecca e da montare.PECCATO che facendo presente che utilizzava la moto anche in 2...alla Wilbers hanno pensato bene di inviargli il mono con una molla da 140 (centoquaranta).Sul suo mono è finita una molla Fg da 110 che è perfetta per la guida in coppia e leggermente duretta per la guida a solo ma complessivamente il tutto è funzionale.(dopo aver misurato la molla originale con la pressa munita di dinamometro e volendo una molla dal K maggiore di un 15%) Dopo che gli ho fatto anche la forcella il nostro amico ha provato la moto in coppia ed è rimasto sbalordito della forcella che a detta sua funziona meglio del mono.(trascriverà a breve le sue impressioni).

Giotek

Modificato da Giotek

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Giorgio, grazie per la risposta.

Per quanto riguarda la foto sull'idraulica in compressione, mi riferivo a questa (...niente flauti):

post-3401-0-51858800-1465852791_thumb.jpg

 

Per quanto riguarda i dati riguardanti il mono, ho solo riportato quanto trovo nel manuale d'officina.

Che poi possano essere sbagliati o illogici o giusti, non ho le competenze per poterlo determinare...

 

Per quanto riguarda la richiesta di un parere sulla eventuale sostituzione della molla del mono su una Tracer, non ti posso dire il peso semplicemente perché non sono io la persona in questione. E non ho neanche una Tracer... ho una 07.

Ho generalizzato scrivendo XL perché non mi pare opportuno parlare per conto di qualcuno senza il suo consenso... chiedevo solo per - eventualmente - poter aiutare (indirizzandolo bene) un amico in caso decida di metter mano al reparto sospensioni della sua Tracer. Tutto qua.

 

Grazie comunque!

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

quello che hai scambiato per un flauto (nello stelo sx) è in realtà una cartuccia vuota dei pompanti...

 

Quando fori un mono con 10 bar di pressione...si sente in modo chiaro..il dato riportato sul manuale officina è errato,fidati,come è errato il dato del K della molla del mono (che figurerebbe lineare)perché la molla del mono è in realtà una progressiva perché ha diametro interno 50mm da una parte e 56,5 dall'altra.Se dai retta al manuale la Tracer ha una corsa forcella di 159mm la realtà è che anche i giapponesi fanno uso di droghe.

 

Per la storiella delle molle più dure...solo chi ha provato la forcella da me modificata con 14 lamelle in più,altro olio ed altro livello e magari pesa 104 kg nudo (vedi Pietro)può tranquillamente confermarti che non avverte certe esigenze,per niente.3 giorni fa è venuto da me un ragazzo con la Tracer e che ho invitato a portarmi le molle forcella originali,gli ho tolto le Hyperpro ed ho utilizzato le originali.Inutile scrivere della sua soddisfazione,le hyperpro finiranno sul mercatino.Vogliamo quantizzare i pesi in gioco invece di scrivere taglia XL?Ognuno di voi ha esigenze diverse,guida in modo diverso utilizza il mezzo in modo diverso ed il generalizzare non è utile.

 

Il giochino funziona così:

tu mi fai presente i pesi in gioco,il tipo di utilizzo del mezzo ed io cerco la miglior soluzione possibile e RISPONDO delle mie scelte.Oggi è venuto da me un ragazzo/Bergamo (con zavorrina al seguito)(Mt-09) portandosi dietro il Wilbers 641 nuovo di zecca e da montare.PECCATO che facendo presente che utilizzava la moto anche in 2...alla Wilbers hanno pensato bene di inviargli il mono con una molla da 140 (centoquaranta).Sul suo mono è finita una molla Fg da 110 che è perfetta per la guida in coppia e leggermente duretta per la guida a solo ma complessivamente il tutto è funzionale.(dopo aver misurato la molla originale con la pressa munita di dinamometro e volendo una molla dal K maggiore di un 15%) Dopo che gli ho fatto anche la forcella il nostro amico ha provato la moto in coppia ed è rimasto sbalordito della forcella che a detta sua funziona meglio del mono.(trascriverà a breve le sue impressioni).

Giotek

Non diamo numeri a caso, peso 98,5.

 

 

Sent from mai aifon iusing Tapatalc

Ciao Giorgio, grazie per la risposta.

Per quanto riguarda la foto sull'idraulica in compressione, mi riferivo a questa (...niente flauti):

attachicon.gifTracer 900 idraulica compressione.jpg

 

Per quanto riguarda i dati riguardanti il mono, ho solo riportato quanto trovo nel manuale d'officina.

Che poi possano essere sbagliati o illogici o giusti, non ho le competenze per poterlo determinare...

 

Per quanto riguarda la richiesta di un parere sulla eventuale sostituzione della molla del mono su una Tracer, non ti posso dire il peso semplicemente perché non sono io la persona in questione. E non ho neanche una Tracer... ho una 07.

Ho generalizzato scrivendo XL perché non mi pare opportuno parlare per conto di qualcuno senza il suo consenso... chiedevo solo per - eventualmente - poter aiutare (indirizzandolo bene) un amico in caso decida di metter mano al reparto sospensioni della sua Tracer. Tutto qua.

 

Grazie comunque!

:)

la foto l'ho fatta io, lo stelo è quello destro.

 

 

Sent from mai aifon iusing Tapatalc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per le precisazioni, Pietro!

...ma allora, nello stelo che non è di estensione, c'è un regolatore di flusso a taratura fissa?

Nella foto 7, 9, 10 vedo un pompante (è la parola giusta ?), mentre nella 12 vedo qualcosa di diverso dalle foto precedenti.

Inoltre, le due foto che ci fanno vedere le lamelle sono differenti... e avevo inteso (probabilmente sbagliando) che in uno stelo ci stava uno dei due pompanti (quello regolabile) e nell'altro ci stava quello fisso. Forse, invece, stanno entrambi nella forcella in cui l'estensione è regolabile.

Perché in fondo al post dici anche che nella forcella di sinistra ci va solo l'olio, perché è vuota.

Sono solo curioso di capire come è fatta la forcella originale, senza altri scopi se non quello di dare (se servissero) delle informazioni corrette al mio amico (tuo collega con la Tracer).

:)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i pompanti che vedi, sono uno per l'estensione ed uno per la compressione, entrambi sulla forcella di destra.
Sulla destra, Giorgio ha solo tolto il tappo ed aggiunto dell'olio, quindi non ho visto cosa c'è all'interno, ma lui dice che non c'è nulla, solo una cartuccia vuota.


Sent from mai aifon iusing Tapatalc

Modificato da etorty
non è necessario citare il msg immediatamente precedente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonatemi, non vorrei creare confusione ma, anche sulle 09 2014 come la mia la forcella non è vuota, svitato il tappo c'è comunque l'asta del pompante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è il dettaglio della forca destra (quella senza regolazione) e avendone aperte 2 , la mia e quella di skywalker, vi posso dire che è cosí.

 

post-3873-0-58826000-1465901821_thumb.png

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proviamo a descrivere la cosa in altra maniera....

nello stelo dx è presente uno stelo all'apice del quale è alloggiato il pompante estensione.Sul "tappo" dello stelo dx è presente la regolazione del freno in estensione,la vite presente sul tappo agisce sul'asta posta dentro lo stelo e che comanda la parzializzazione del passaggio libero sul pompante estensione.Il pompante compressione è alloggiato alla fine della cartuccia ed è bloccato/avvitato sul fodero.

 

Sullo stelo sx è presente una cartuccia VUOTA nel senso che l'asta scorre senza avere al suo apice un pompante e sulla chiusura inferiore di questo c'è solo un pezzo di alluminio filettato (senza pistone/lamelle) con una filettatura per il bloccaggio di questo al fodero.

 

Alla luce di questo lo stelo sinistro non ha alcuna influenza "idraulica" sul funzionamento della forcella,ospita una molla il cui "controllo" è demandato allo stelo dx.Lo stelo sinistro ospita olio perché le boccole in questo presente andranno lubrificate, è MOLTO IMPORTANTYE che i livelli olio dello stelo dx e sx siano corretti altrimenti il possibile affondamento dello stelo dx e sx potrebbero influire sul funzionamento della forcella verso il finecorsa enormemente di più dello sfilare gli steli con un'errore di 1 millimetro l'uno dall'altro (praticamente irrilevante/al limite delle seghe mentali).

 

Giotek

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo!

Adesso mi è tutto molto chiaro. Grazie molte! :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi finalmente posso scrivere qui in questo topic e raccontare la mia di esperienza che ho vissuto con il grande GIOTEK!

Io sono il ragazzo di bergamo che citava qualche post più sopra che è andato a firenze con zavorrina.

Cerco di essere sintetico!

Penso di essere stato in ansia da giovedì scorso...le previsioni meteo che andavo a vedere tre volte al giorno non davano niente di buono...

Ma onestamente ero fermamente saldo all'idea che sarei partito anche con la pioggia pur di andare da lui...fortunatamente sono stato graziato e sono partito in sella alla mia moto con zavorrina...ma con annessi antipioggia nelle borse

Partito un po presto siamo arrivati verso le 10...il tempo di quattro chiacchere e Giorgio è già all'opera per studiarmi il mono...si perchè io da esoso che non sono altro...sono andato a complicarmi la vita comprando un wilbers 641 con regolazione della compressione/estensione e serbatoio olio separato...che congrande cura mi hanno spedito con una molla da 140K che probabilmente è la molla perfetta..si! ma per uno che pesa sui 150Kg da solo

Sta di fatto che dopo aver testato la molla del mono originale e aver calcolato le varie forze in gioco...ecco che giorgio da buon orefice apre la sua cassaforte...e appena aperta mi si sono illuminati gli occhi...non ho mai visto tanto ordine! li dentro c'erano una sfilza di molle di ogni marca, di ogni peso e di ogni colore...da far girare la testa...ne tira fuori una adatta al mio peso ma che vada bene anche in coppia però...

Dopo averla messa su si riparte con il montaggio...due misure e due regolazioni statiche e provo a sedermi...accidenti se è sostenuto!!! L'effetto BOING BOING non c'è più!!!

Nel frattempo scambiamo 4 chiacchere e qualsiasi mia domanda stupida trova sempre una spiegazione e una risposta...e io acquisisco e cerco di memorizzare ondate di informazioni e tanta tanta sapienza che giorgio mi sta passando.

Ad un certo punto mi fermo da fargli domande perchè non voglio troppo distrarlo e lo lascio concentrato sul suo lavoro...

Si passa alla forcella...smontata e aperta subito giorgio prima di smontare i pacchi lamellari di compressione/estensione mi fa notare il dado appena appena puntato per tenere ferme le lamelle...smontati i pacchi sono stati rivisti accuratamente e in maniera precisa giorgio sapeva dove andare a metterne...e nell'estensione praticamente sono quasi raddoppiate se ricordo bene!!!

Risassemblati i pacchi si parte a l rimontaggio e con molta cura deve provarla prima di richiudere lo stelo...cosi parte a rimettere l'olio...fa qualche tentativo ma non lo convince...non funziona come dice lui...e cosi risvuota l'olio...ne rimette uno di gradazione diverso...ma sempre silkolene...fa qualche pompata ed esclama...Ora si!!! Ci siamo!!! Toglie tutta l'aria nello stelo richiude per bene e rimonta...

All'altro la procudura e più veloce...rifatto il livello e chiuso...scaricato il precarico delle molle...e sfilato di circa 2mm le forche...

Bene...si prova! Si parte per l'ormai famoso anello testato da più e più motociclisti..."il giro del *****"

Il giro con tombini, buche e asfalto brutto...

Parto! E già in partenza la moto la sento diversa...è partita subito...non ho sentito "quell'inerzia" che già mi faceva sedere il mono...si và e alla grande!!!

Prime buche...la forcella copia ogni asperità senza dare botte secche ma con delicatezza ritorna su...sostiene in una maniera imbarazzante tanto da sembrare di aver cambiato pure pastiglie dei freni perche sembra frenare di più! Il mono però avendo subito una modifica diversa dal solito ha bisogno di essere settato per bene...perchè nel primo giro è un pó secco rispetto all'anteriore...

Si ritorna in officina...di nuovo sul ponte...giorgio mi dice...bisogna che ti metta le biellette a te...ho già capito!

E cosi in men che non si dica me le fà al momento e li d'avanti a me perchè non erano pronte...un grande!!!

Rimontate in un attimo...aperto un po i registri del mono e si ritorna sul nostro anello...

E ragazzi!!! È formidabile!!! La moto ora è un'altra! Ora ci siamo! Acciderbolina!!!...(nel casco mi sono ho detto altro) ma la moto ora si guida divinamente!!! Era il tassello che mancava per completare il lavoro fantastico e si precisone che giorgio ha fatto! Torno indietro...carico la zavorrina (che sottolineiamo...è stata tutto il tempo li con me senza fiatare o lamentarsi) e si parte per l'anello...wooooow!!! In due è come essere da soli! Il comportamento è lo stesso! Tiro delle belle frenate e la forcella non si accuccia più! È incredibile come "qualche rondella"(se cosi si può dire...visto tutto lo studio che ci ha messo giorgio per arrivare a questo risultato) e olio diverso non facciano più affondare nelle frenate decise!

Si ritorna giù in officina ma questa volta per fare solamente i complimenti ad una persona straordinaria e disponibile come GIOTEK!!!

Ringraziamenti veloci perchè ora la donna inizia a pestare i piedi e il tempo sta girando...e grossi nuvoloni ci guardano dall'alto...ci si riveste e si parte!

Arrivati quasi a casa con qualche goccia d'acqua...troviamo il sole e arriva il divertimento...si esce dall'autostrada e nonostante i 700km della giornata sulle spalle...si parte per il misto che conosco bene e che ho fatto la mattina con la moto stock...e ragazzi è difficile spiegarlo con le parole...fare capire tutte le sensazioni che si provano...Ma la moto non è la stessa moto che ho guidato fino ad ora...è una lama!!! La pieghi con il pensiero e stà li come un treno su di un binario!!! Le prime curve ero abituato al setting precedente dove dovevo repentinamente correggere la traiettoria in base a quanto gas davo e mi veniva automatico anche ora ma non bisogna fare nulla!!!

Avevo le borse montate e il passeggero eppure mi sembrava di essere da solo...

Credetemi...io non riuscivo a guidare cosi da ben 3 anni e due moto a questa parte...mi mancava quel feeling che ieri ho ritrovato e che non pensavo! riuscivo a sfruttare per bene tutte le marce...certamente ora devo resettare tutto quello che avevo in testa perchè è come avere un'altra moto...

Ma ragazzi il pensiero che vorrei passarvi è che a volte ci facciamo ingolosire da acquisti impulsivi che il più delle volte non ci servono e possono far peggiorare le cose...come stava per accadere a me con il mono che avevo comprato a scatola chiusa...che se avessi montato cosi com'era non avrebbe fatto altro che peggiorarle...

Bisogna tirare fuori il massimo da ciò che si possiede...ovviamente tutto questo unito ad un pezzo del puzzle di fondamentale importanza...incontrare una persona che vuole darti il suo aiuto prima di parlare del suo compenso

Complimenti GIOTEK! Una perla dispersa nel mare

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Modificato da LuckyFra
  • Like 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*****NOTA DELLO STAFF***** 

 

E' stata creata una sezione denominata "Officina", per le discussioni "Tecniche" che possono essere condivisi fra più modelli, tipo questa.

 

Di conseguenza abbiamo separato i messaggi IT da quello OT, di elevato contenuto ed interesse, creando un nuovo 3D  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×