Vai al contenuto
Rugge8guy

Assicurazione sospendibile 2019

Recommended Posts

Qualcuno ha notizie sulla possibilità che nel 2019 l'assicurazione non si possa più sospendere e riattivare l'anno successivo?!?

Per me che uso la moto solo nei 5 mesi "estivi" e paga 1200 euro l'anno sarebbe una bella mazzata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io con Motoplatinum sospendo quando voglio, importante che la sospensione sia almeno di 30gg se non ricordo male, per il 2019 si vedrà 

Modificato da Condor

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'obbligo di avere un mezzo idoneo alla circolazione sempre assicurato deriva da una sentenza della Corte di Giustizia europea, alla quale do norma dovrebbero uniformarsi gli Stati membri, adempimento al quale l'Italia non ha mai brillato per celerità. A parte le dietrologie circa l'interesse delle compagnia di assicurazione di tutta Europa, che si stanno già sfregando le mani, speriamo che ci possa essere una scappatoia/ripensamento. Per il momento le assicurazioni sono sospendibili senza problemi..

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solo per:

  1. NEWS
  2. su Motori 16/09/2018
VIDEO

Le polizze sospendibili non saranno più possibili. Una sentenza della Corte di Giustizia Europea rivoluzionerà le assicurazioni Rc auto e moto.

La polizza di assicurazione Rc per auto e Moto non si potrà più sospendere quando il mezzo rimane fermo in garage. La novità è in arrivo a seguito della recente sentenza della Corte di Giustizia Europea, la quale ha stabilito che ogni veicolo regolarmente immatricolato ed idoneo alla circolazione, anche se inutilizzato e tenuto fermo in un’area privata, deve essere assicurato.

Una notizia che non farà certo piacere a chi risparmia [VIDEO], approfittando della possibilità di sospendere la polizza Rc nei periodi di inutilizzo delle loro automobili e, soprattutto, di camper e moto.

La sentenza della Corte Europea sulla non sospendibilità delle assicurazioni Rc auto

La citata sentenza della Corte di Giustizia Europea, depositata lo scorso 4 settembre, ha origini da un incidente verificatosi in Portogallo dove un automobilista si era messo alla guida dell’auto della madre la cui assicurazione era stata sospesa in quanto da tempo ferma in garage.

Il bilancio dell’incidente fu di tre morti, compreso il guidatore, per i quali il Fondo di garanzia automobilistica portoghese ha disposto un indennizzo per gli aventi diritto, rivalendosi poi sulla proprietaria dell’automobile non assicurata. La donna si è opposta alla richiesta di risarcimento ricorrendo alla Corte di Giustizia Europea che ha però dato ragione al Fondo di garanzia confermando il principio secondo il quale i veicoli idonei alla circolazione in uno Stato membro dell’Unione devono essere immatricolati e, conseguentemente, provvisti di assicurazione Rc.

Ne consegue che auto e moto vanno sempre assicurate e che il proprietario è sempre responsabile per i danni causati dal veicolo, anche se ha deciso di non guidarlo per un periodo di tempo temendolo fermo in garage.

Polizze sospendibili, l’assicurazione diventa obbligatoria anche in caso i inutilizzo

I paesi membri dovranno ora uniformare le rispettive leggi secondo la pronuncia della Corte Europea con conseguenze di un certo rilievo anche in Italia, dove è diffusa l’abitudine di ricorrere alle cosiddette polizze sospendibili, soprattutto da parte di proprietari di moto e camper.

Questo tipo di polizza, che secondo la citata sentenza dovrà sparire, consente infatti di sospendere la polizza nei periodi nei quali il veicolo non viene utilizzato (ad esempio una moto nel periodo invernale), evitando così di pagare per una copertura assicurativa di fatto inutile in quanto il mezzo rimane fermo in un’area privata non soggetta a circolazione.

Un risparmio non indifferente che rischia di svanire nei prossimi mesi nei quali è atteso l’adeguamento della legislazione italiana [VIDEO] alla sentenza della Corte di Giustizia Europea.

 

 

Fonte: https://it.blastingnews.com/motori/2018/09/rc-auto-e-moto-lassicurazione-non-si-potra-piu-sospendere-polizza-sempre-obbligatoria-002718087.html

Modificato da etorty
formattazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sta il fatto che, grazie a questo irresponsabile (pace all'anima sua e soprattutto a quella di chi è è morto a causa sua) ora tutti ci troveremo a pagare le (salate) conseguenze.

:growl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma in Italia non c'è anche il fondo vittime della strada che copre i danneggiati dai non assicurati o pirati della strada?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, etorty ha scritto:

Sta il fatto che, grazie a questo irresponsabile (pace all'anima sua e soprattutto a quella di chi è è morto a causa sua) ora tutti ci troveremo a pagare le (salate) conseguenze.

:growl:

Già, è assurdo che si debba pagare una polizza a veicolo, dovrebbero essere assicurate le persone e non i mezzi...dopo tutto che io abbia una 500 o una 5000 i danni arrecati non cambiano, diverso per F.I., Kasko et simila.

 

O come avviene nella civilissima Svizzera con le targhe trasferibili, certo che il caso esaminato dalla Corte Europea resterebbe scoperto ma si parla sempre di casi

4 minuti fa, gerribs ha scritto:

Ma in Italia non c'è anche il fondo vittime della strada che copre i danneggiati dai non assicurati o pirati della strada?

 

giusta osservazione, bisogna vedere se questo fondo esiste anche negli altri paesi, se così non fosse si potrebbe istituire questo in tutta europa al posto di vietare la sospensione...certo è che in questo modo le assicurazioni non ci guadagnerebbero...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho capito via, prossimo anno sfrutto i 5 mesi rimanenti di assicurazione che ho già pagato quest'anno e poi vendo la moto...

pago 1200 euro di assicurazione all'anno perché sono in classe 14 in quanto per 5 anni non ho rinnovato l'assicurazione in quanto senza moto e mi è scaduto l'attestato di rischio...

Il problema è che dalle mie parti da ottobre ad aprile la moto è praticamente inutilizzabile ed in più non la userei per andarci al lavoro ma solo per divertimento...

Che palle...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non essere così drastico, aspetta che cambi la normativa prima di prendere decisioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certe norme paghiamo multe perché non le abbiamo recepite per anni e anni.

Ammesso che la recepiscano, ipotizzavano che bastasse renderla inabile alla circolazione. Il che lo puoi ottenere banalmente dichiarando la rimozione della batteria... O con lo smontaggio dei cerchi quando la cavalletti...

 

Cito da articolo sopra riportato

 

La donna si è opposta alla richiesta di risarcimento ricorrendo alla Corte di Giustizia Europea che ha però dato ragione al Fondo di garanzia confermando il principio secondo il quale i veicoli idonei alla circolazione in uno Stato membro dell’Unione devono essere immatricolati e, conseguentemente, provvisti di assicurazione Rc.

 

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1400 mi sembra tanto eh, pago 500 io in 12esima ed ho 20 anni e sono neopatentato (niente sospendibilità e non ho scatole nere che registrano le velocità ecc...), fossi in te proverei con altre compagnie. 

Comunque come detto da altri è solo una sentenza di livello europeo, ed inoltre per il 2019 tutto rimane come è sempre stato.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che poi per chi paga tanto conviene sospenderla se non utilizza il mezzo.. ma per chi paga una cifra “umana” secondo me non conviene sospenderla perché di contro se la sospendi scali meno classi e quindi il premio è più alto..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/11/2018 at 7:07 PM, topo ha scritto:

Certe norme paghiamo multe perché non le abbiamo recepite per anni e anni.

Ammesso che la recepiscano, ipotizzavano che bastasse renderla inabile alla circolazione. Il che lo puoi ottenere banalmente dichiarando la rimozione della batteria... O con lo smontaggio dei cerchi quando la cavalletti...

 

Cito da articolo sopra riportato

 

La donna si è opposta alla richiesta di risarcimento ricorrendo alla Corte di Giustizia Europea che ha però dato ragione al Fondo di garanzia confermando il principio secondo il quale i veicoli idonei alla circolazione in uno Stato membro dell’Unione devono essere immatricolati e, conseguentemente, provvisti di assicurazione Rc.

 

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Non potrai dimostrare che il mezzo era inabile.

 

 

Modificato da omarMT01
TiNnoveDimMerda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho la assicurazione non sospendibile di mio... Era cmq una ipotesi letta su una rivista. Intanto bisogna aspettare che venga recepita e leggere esattamente cosa ci sarà scritto nella Gazzetta ufficiale...

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×