Jump to content

1685532076_MTDays2021bannerinocountdown.thumb.jpg.2b825b262584060d2bdfca6aefbf6baf.jpg

👍 Gli MT Days 2021 stanno arrivando! 👍

Ducato di Parma | Tabiano Terme (PR)

21-22-23 maggio

1177152709_MTDays2021bannerinocountdown.thumb.jpg.2113281f3187606879e3c06a06e06228.jpg

👍 Gli MT Days 2021 sono arrivati! 👍

Ducato di Parma | Tabiano Terme (PR)

21-22-23 maggio

(TRACER 900 GT) Taratura sospensioni originali


Recommended Posts

Mi correggo, come giustamente mi hai fatto notare sulla stabilità/maneggevolezza, direi che alle medie/alte velocità mi è sembrata meno maneggevole...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 44
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Con "aumentare" intendo la forza, quindi indurire.

 

Se la senti secca potrebbe essere troppo freno in compressione.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rugge8guy ha scritto:

Mi correggo, come giustamente mi hai fatto notare sulla stabilità/maneggevolezza, direi che alle medie/alte velocità mi è sembrata meno maneggevole...

 

Chiudere l'idraulica rallenta i movimenti e di conseguenza si perde maneggevolezza, in particolare l'estensione. Devi trovare un compromesso.

 

L'idra deve essere il più aperto possibile...ma controllando i movimenti.

 

Per regolare l'estensione alla forcella, apri l'idra in compressione, tieni il freno e pompa. Quando la lasci estendere deve farlo completamente, andare oltre il sag per poi ridiscendere (1cm) e fermarsi senza rimbalzare.

Link to post
Share on other sites

E se sento che in piega mi si chiude lo sterzo, cosa significa?

Il freno in estensione e in compressione sono induriti a 5 in una scala da 1 duro a 11 morbido...

Link to post
Share on other sites

 

8 minuti fa, Rugge8guy ha scritto:

Diciamo nella prima parte della curva, quando scendo in piega...

 

potrebbe essere lo pneumatico poco gonfio...o il posteriore troppo basso....

 

quando ha cominciato a farlo?  hai aumentato il precarico molla?

 

2 minuti fa, Rugge8guy ha scritto:

Ho le gomme di primo equipaggiamento, Dunlop d222 con 5600 km, l'anteriore è al 50% , il posteriore al 70%...


potrebbe essere l'anteriore consumato male, diciamo "spiattellato" e senti il gradino...

Edited by omarMT01
Link to post
Share on other sites

Si, sono d'accordo con quest'ultima citazione... @Rugge8guy tendi ad entrare frenato dentro la curva? Io con la Tracer tendevo ad entrare parecchio frenato per caricare il davanti (per mancanza di feedback), di conseguenza mi si spiattellavano specialmente le gomme anteriori... in particolare nella zona intermedia.

 

Link to post
Share on other sites

In effetti si, il pneumatico anteriore è parecchio consumato nella zona intermedia, lo scalino si sente bene tra la zona intermedia dove piego e la parte estrema del pneumatico dove non arriverò mai a piegare, e si, ho aumentato il precarico molla della forcella...

Comunque mi sembra di capire che fino a che non metto pneumatici "seri" non avrò mai il quadro completo delle sospensioni ecc...

Link to post
Share on other sites

non servono pneumatici seri per regolare le sospensioni, basta che siano rotondi ;)

 

anche se sicuramente, se tari le sospensioni con i pirelli e poi monti dunlop avrai delle differenze importanti...

Link to post
Share on other sites

400 km tra Cerreto pradarena radici Abetone e croce Arcana, precarico forcelle a 10 mm, estensione e compressione a 5 clic, mi trovo bene, solo in discesa dai passi 1 po' di rigidità ma penso sia 1 buon compromesso, che poi mi rendo conto ora che è la stessa regolazione che avevo fatto la settimana scorsa, per cui lascio la cosa così in attesa dei nuovi pneumatici...

Un'ultima precisazione: meglio avere le forcelle più precaricate ma con idraulica più libera o il contrario?!?

Edited by Rugge8guy
Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Ciao ragazzi,

Posso considerarmi un neofita, ma cerco di dare un piccolo contributo.

 

Mi sento di dire che una buona parte dei riders ignora come regolare bene le sospensioni..o comunque non gli è del tutto chiaro..  Così le imposta all'incirca e le tiene settate a quella maniera anche se l'utilizzo del mezzo varia (1-2 persone, bagagli..)

La regolazioni delle sospensioni è una cosa molto importante e poi insomma.. avere le sospe regolabili e non saperle usare è veramente triste..siete d'accordo?

Una sport-tourer a maggior ragione può essere utilizzata un weekend per sgasare arrogantemente con un assetto rigido (precarico 1 pers e smorz compr est rigidi) e il week successivo essere utilizzata per la tranquilla gita in 2, bagagli appresso (precarico 2 pers+bagagli e smorz compr e est morbidi). Un setup per tutto..va da se che non è possibile..accontentarsi non ha senso se si ha la possibilità in 5 min di settare appropriatamente la moto. Morale..  1 cacciavite e una chiave a cricchetto e il weekend cambia da stancante a divertente, da scomodo a confortevole.  Consiglio di guardare qualche video sul funzionamento delle sospensioni e tutorial sulle regolazioni..a chi vorrebbe approfondire. Perché per poter regolare le sospe..bisogna capire qualche piccolo concetto..

 

detto ciò.. condivido con voi un setup che sto testando e che vale per me in condizioni di touring, inverno quindi asfalto che dà poca confidenza, guida con il solo pilota e io sono leggero..70-75 con tuta casco ecc, 

 

Mono:

Precarico 10 scatti (1morb-11st-24rig)

Sm est 10 scatti (1rig-7st-18morb)

Forcella ante:

17mm cioè 6 linee (Tot 19mm=7linee)(19mm morb-16 st-4 rig)

Sm compr 8 (11morb-7st-1rig)

Sm est  8 (18morb-7st-1rig)

 

Detto questo vi chiedo, cosa usate per vedere come lavora la vostra forcella? Elastico, fascetta? Ne esistono apposta?   Usare le fascette sugli steli non so se è buona cosa, quando devi andarle a rimuovere devi inciderle e non vorrei far qualche righetta.

 

 

IMG_20201205_215659.jpg

IMG_20201205_215650.jpg

IMG_20201205_215630.jpg

IMG_20201206_003333.jpg

IMG_20201205_215617.jpg

IMG_20201206_003927.jpg

Link to post
Share on other sites

Bravo, mi piace il tuo approccio "studiato".

 

Forse devi ancora capire bene come funziona, visto che nella disamina non hai citato i SAG, che sono fondamentali, ma sono certo che approfondendo troverai ogni cosa.

 

Riguardo la fascetta, puoi mettere una da elettricista tanto non è obbligatorio rimuoverla e una volta raggiunta la posizione più bassa....non si muove più.

Se vuoi una cosa al volo, prendi un pezzo di carta mille usi, lo arrotoli su di sé e poi tipo braccialetto sullo stelo, fissando con del semplice scotch (lo feci per non far pisciare olio sui freni in seguito alla rottura del paraolio) e "stava".

Buon lavoro

Edited by omarMT01
TiNnovediMmerda
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
Il 14/12/2020 at 22:38, simoparo89 ha scritto:

Ciao ragazzi,

Posso considerarmi un neofita, ma cerco di dare un piccolo contributo.

 

Mi sento di dire che una buona parte dei riders ignora come regolare bene le sospensioni..o comunque non gli è del tutto chiaro..  Così le imposta all'incirca e le tiene settate a quella maniera anche se l'utilizzo del mezzo varia (1-2 persone, bagagli..)

La regolazioni delle sospensioni è una cosa molto importante e poi insomma.. avere le sospe regolabili e non saperle usare è veramente triste..siete d'accordo?

Una sport-tourer a maggior ragione può essere utilizzata un weekend per sgasare arrogantemente con un assetto rigido (precarico 1 pers e smorz compr est rigidi) e il week successivo essere utilizzata per la tranquilla gita in 2, bagagli appresso (precarico 2 pers+bagagli e smorz compr e est morbidi). Un setup per tutto..va da se che non è possibile..accontentarsi non ha senso se si ha la possibilità in 5 min di settare appropriatamente la moto. Morale..  1 cacciavite e una chiave a cricchetto e il weekend cambia da stancante a divertente, da scomodo a confortevole.  Consiglio di guardare qualche video sul funzionamento delle sospensioni e tutorial sulle regolazioni..a chi vorrebbe approfondire. Perché per poter regolare le sospe..bisogna capire qualche piccolo concetto..

 

detto ciò.. condivido con voi un setup che sto testando e che vale per me in condizioni di touring, inverno quindi asfalto che dà poca confidenza, guida con il solo pilota e io sono leggero..70-75 con tuta casco ecc, 

 

Mono:

Precarico 10 scatti (1morb-11st-24rig)

Sm est 10 scatti (1rig-7st-18morb)

Forcella ante:

17mm cioè 6 linee (Tot 19mm=7linee)(19mm morb-16 st-4 rig)

Sm compr 8 (11morb-7st-1rig)

Sm est  8 (18morb-7st-1rig)

 

Detto questo vi chiedo, cosa usate per vedere come lavora la vostra forcella? Elastico, fascetta? Ne esistono apposta?   Usare le fascette sugli steli non so se è buona cosa, quando devi andarle a rimuovere devi inciderle e non vorrei far qualche righetta.

 

 

IMG_20201205_215659.jpg

IMG_20201205_215650.jpg

IMG_20201205_215630.jpg

IMG_20201206_003333.jpg

IMG_20201205_215617.jpg

IMG_20201206_003927.jpg

Io peso in totale 70 kg, viaggio solo e con guida turistica/allegra:

 

Mono 14 scatti su 24

Smorzamento 6 su 18

Forcella 11 mm su 19 (da 4 dura a 19 morbida)

Smorzamento 6 scatti su 11

Estensione 6 scatti su 11

 

Quindi direi impostazioni leggermente + dure dello standard...

Link to post
Share on other sites
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

Announcements


×
×
  • Create New...