Jump to content

YAMAHA SVELA LA NUOVA MT-07 2023, ORA PIÙ TECNOLOGICA


Kevin21
 Share

Recommended Posts

Yamaha toglie i veli alla nuova MT-07 2023, che mantiene la stessa base tecnica del modello precedente, ma presenta una serie di miglioramenti tecnologici. L'aggiornamento più significativo è il nuovo display TFT a colori da 5”. Foto e dettagli della nuova versione della naked media di Iwata

 

B_yamaha-mt-07-2023-51.thumb.jpg.27cf5d7fd41a1cabc21f82d865be6d93.jpg

 

Yamaha toglie i veli alla nuova MT-07 2023, che mantiene la stessa base tecnica del modello precedente (nell'ultima pagina di questo articolo la scheda tecnicacompleta della m.y. 2023), ma presenta una serie di miglioramenti tecnologici.
L'aggiornamento più significativo è il nuovo display TFT a colori da 5", che offre una scelta tra due temi per lo schermo. II tema Street ha contagiri a barre, tachimetrodigitale e indicatore delle marce, mentre il tema Touring ha contagiri circolare in stile analogico sulla destra dello schermo e un tachimetro digitale sulla sinistra.
Scaricando l'app MyRide di Yamaha sul proprio smartphone è possibile poi connettersi con Communication Control Unit della MT-07 2023 tramite Bluetooth e visualizzare le chiamate in arrivo e le notifiche dei messaggi sulla nuova strumentazione TFT. Una volta configurato, il sistema può anche informare di eventuali problemi tecnici che potrebbero essere riscontrati sulla moto e trasmettere una notifica via e-mail a un concessionario o a qualsiasi altro contatto indicato.

 

B_yamaha-mt-07-2023-18.thumb.jpg.ab83a41401331b427684595a0ccb2f6d.jpg

 

L'app MyRide offre anche altre funzioni, tra cui il monitoraggio di tutti i parametri chiave della moto, il tracciato del percorso, la registrazione della distanza percorsa, l'accelerazione, la velocità massima, l'angolo di inclinazione e molto altro ancora. I dati possono essere condivisi, confrontati e discussi con gli altri utenti.
Inoltre, per facilitare il montaggio del cambio elettronico, l'ultima MT-07 è pre- cablata di serie per l'installazione utilizzo del cambio elettronico opzionale.

 

La nuova Yamaha MT-07 2023 (anche in versione da 35 kW) sarà disponibile in Cyan Storm, Icon Blue e Tech Black.
Le moto saranno disponibili presso la rete dei concessionari Yamaha a partire da Febbraio 2023, ancora non è stato comunicato il prezzo.

 

B_yamaha-mt-07-2023-31.thumb.jpg.b02a63e52f576ce28e085d13f2bc04b0.jpg

 

Motore 2 cilindri, 4 tempi, Raffreddato a liquido, DOHC, 4 valvole
Cilindrata 689 cc
Alesaggio x corsa 80,0 x 68,6 mm
Rapporto di compressione 11,5: 1
Potenza massima 73,4 CV a 8.750 giri/min
Versione depotenziata 47,6 CV a 7.750 rpm
Coppia massima 67,0 Nm a 6.500 giri/min
Lubrificazione carter umido
Frizione in bagno d'olio, dischi multipli
Accensione TCI
Avviamento Elettrico
Trasmissione Sempre in presa, 6 marce
Trasmissione finale Catena
Consumi di carburante 4.2 L/100 km
Emissioni C02 98 g/km
Alimentazione Iniezione
Telaio A diamante
Inclinazione canotto sterzo 24°50'
Avancorsa 90 mm
Sospensione anteriore Forcella telescopica

Sospensione posteriore Forcellone oscillante, (leveraggi progressivi)
Escursione anteriore 130 mm
Escursione posteriore 130 mm
Freno anteriore Disco doppio,  298 mm
Freno posteriore Disco idraulico,  245 mm
Pneumatico anteriore 120/70 ZR17WC (58W) Tubeless
Pneumatico posteriore 180/55 ZR17M/C (73W) Tubeless
Lunghezza 2.085 mm
Larghezza 780 mm
Altezza 1.105 mm
Altezza sella 805 mm
Interasse 1.400 mm
Altezza minima da terra 140 mm
Peso in ordine di marcia (compresi serbatoi olio e carburante pieni) 184 kg
Capacità serbatoio carburante 14 L
Quantità olio motore 3 L

 

https://www.motociclismo.it/yamaha-nuova-mt-07-2023-foto-scheda-tecnica-81505

Link to comment
Share on other sites

Personalmente la forma arrotondata del nuovo TFT non mi convince molto… ma sono gusti.

Apprezzabile l'impegno per la connessione bluetooth e il monitoraggio... :).

Forse per alcuni smanettoni potrebbe essere abbastanza interessante la predisposizione per il quickshifter... io sinceramente non ne vedo molto l’utilità su questo tipo di moto.

Boh avrei apprezzato qualcosa di più sostanzioso... tipo forcelle e controllo di trazione per esempio.

 

Link to comment
Share on other sites

La strumentazione gli costa poco più se non uguale farla così ormai, le forcelle ed altro invece hanno certi costi per essere fatte in un certo modo, per quello non le migliorano, ipotizzando comunque che il prezzo rimanga uguale (o piccoli aumenti da inflazione).

 

La predisposizione del quickshifter arriva dalla R7 che ha la stessa centralina della 07 e di serie lo supporta...su una moto che spinge da così in basso, il 90% lo userà quando non va usato, verrà testata l'affidabilità del cambio della 07 insomma 😂

 

Il traction control ha anche lui i suoi costi, tra sensori ruote e centralina con la piattaforma inerziale (e tutta la fase di r&d per creare le curve di intervento ecc..)...senza contare che se serve su una moto da 70 cv e Nm (ma anche col doppio dei cv)  è meglio cambiare sport 🤣 

Vedo già troppi con la 07 che senza ABS si spiattellerebbero ogni giro perché si affidano troppo a quello e non imparano a dosare la frenata nelle varie situazioni ("tanto ho l'abs" cit.), e tanti anche con la 09 che senza traction finirebbero per terra ogni 2 giri...

 

Link to comment
Share on other sites

Ricordo ancora quando il concessionario Yamaha mi fece vedere la 09: "hanno implementato il cambio sequenziale senza frizione: siccome in tantissimi ormai usano la moto in città e per andare al lavoro, è una grossa comodità non dover continuare a usare la frizione in mezzo al traffico" io: "wow, che bello!" il mio cervello: "questo qua lucida le visiere con la paglietta saponata 🤣"

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...