Jump to content

383744813_BannerDR2021_1200x628.thumb.jpg.391a02efb8d7d0ace7e50f7fa86d2a38.jpg.a2e36f64304754b6907b4b85591a78c2.jpg

👍l'MT Dolomiti Ride 2021 sta arrivando! 👍

Fiera di Primiero (TN)

25-26-27 giugno

 

 

383744813_BannerDR2021_1200x628.thumb.jpg.391a02efb8d7d0ace7e50f7fa86d2a38.jpg.9b47ffe7dce30a0483fb835b13280611.jpg

 👍l'MT Dolomiti Ride 2021 è arrivato! 👍

Fiera di Primiero (TN)

25-26-27 giugno

 

 

Recommended Posts

Sono ormai molti chilometri che la frizione del mio orco, quando arrivo ai3500-4000 giri tende a slittare. Il mio conce ha sostituito l' olio e spurgato piu' di una volta volta ,ma soprattutto quando il motore e' ben caldo la frizione slitta inesorabilmente alle marce piu' alte(IV,V).

Ho fatto circa 10000 KM e non credo sia ancora da sostituire, penso piuttosto, siccome il problema si e' presentato dopo l' ultimo tagliando che sia stato fatto in modo non corretto lo spurgo dell' aria.

Nessuno di voi ha avuto il mio stesso problema?

Grazie in anticipo e ciao a tutti gli orchisti!

Link to post
Share on other sites
  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

quando premi la frizione intendo la leva come la senti? se lo spurgo non è stato fatto bene te ne accorgi perchè la frizione stacca schiacciando tutta la leva della frizione proprio appena arrivi a fondo se invece fosse stato fatto bene stacca appena arrivi quasi a metà..... ;-)

io ho giafatto 34.000 km in un anno e mezzo e la frizione va bene ..tranne quando spingo di brutto in salita :roll:

Link to post
Share on other sites

La frizione stacca quasi subito dal che deduco (in base a quanto mi riferisce il preparatissimo Ibiza) che contrariamente a quanto pensavo lo spurgo e' stato fatto correttamente.

Ho la moto tutta originale, quindi con la potenza per cui e' tarata la frizione,possibile che con soli 10000 KM percorsi debba gia' sostituire i dischi? La garanzia secondo voi copre una cosa del genere?

Forse la soluzione migliore e' rivolgermi ad un altro conce.....

Link to post
Share on other sites
La frizione stacca quasi subito dal che deduco (in base a quanto mi riferisce il preparatissimo Ibiza) che contrariamente a quanto pensavo lo spurgo e' stato fatto correttamente.

Ho la moto tutta originale, quindi con la potenza per cui e' tarata la frizione,possibile che con soli 10000 KM percorsi debba gia' sostituire i dischi? La garanzia secondo voi copre una cosa del genere?

Forse la soluzione migliore e' rivolgermi ad un altro conce.....

 

ti do una brutta notizzia ....la frizione non è che sopporti al 100% la forza del nostro motore diciamo una percentuale più bassa sopratutto quando la frizione riscalda senti lo slittamento sopratutto tra la 4 e la 5 marcia .... ho il dubbio sul tipo di olio motore che ti hanno messo.....devi sapere che la nostra frizzione è in bagno d'olio ...e l'unico olio ( tranne pompa frizione e freno)che c'e nella nostra moto è quello del motore ....infatti l'olio del motore se lo sbagli e ne metti uno scadente non resiste al taglio della frizione..... per taglio intendo all'attrito che c'è fra i dischi della frizzione..se sbagli olio i dischi slittano e non aderiscono bene infatti l'olio che viene utilizzato nei nostri motori o perlomeno quelli che hanno la frizzione a bagno d'olio è particolare perchè ha caratteristiche di un olio per cambio e per un olio motore ...infatti nelle vetture si mettono due tipi di olio diversi uno per il cambio e l'altro per il motore ma non si possono mischiare...pertanto pensa l'importanza che ha un olio buono per la nostra moto... ;-)

Link to post
Share on other sites

l'olio della pompa della frizione lo spurgo ecc.. non centra con lo slittamento è il contrario non staccherebbe se ci fosse aria o mancanza d'olio nel circuito pompa... concordo con ibiza il problema sta nel olio o proprio usura frizione x cattivo utilizzo.

Link to post
Share on other sites

Visto che il problema alla frizione si e' verificato proprio dopo l' ultimo tagliando e' possibile allora che sia stato utilizzato per la sostituzione, olio scadente :evil:. Mi era stato solo detto che si trattava di olio minerale ed io (certe volte sono proprio un allocco) non ho chiesto la marca.

Lunedi' andro' certamente a chiedere spiegazioni.

Ragazzi grazie per adesso e spero prima o poi di potermi rendermi utile.

Link to post
Share on other sites
Visto che il problema alla frizione si e' verificato proprio dopo l' ultimo tagliando e' possibile allora che sia stato utilizzato per la sostituzione, olio scadente :evil:. Mi era stato solo detto che si trattava di olio minerale ed io (certe volte sono proprio un allocco) non ho chiesto la marca.

Lunedi' andro' certamente a chiedere spiegazioni.

Ragazzi grazie per adesso e spero prima o poi di potermi rendermi utile.

 

 

io nella mia moto ho fatto mettere lo stesso olio che viene messo nella R1 ed i cambiamenti li ho sentiti oltre a quelli che ho avuto nel portafoglio.. :lol::lol::lol: ..circa 25 euri a litro :shock: ......ma è un olio totalmente sintetico.... ;-)

Link to post
Share on other sites

io ho messo il motul come olio, per ora non ho problemi alla frizione :) lo detto perchè almeno ti dò un nome di un olio che almeno per mè non dà problemi ciao ;-)

Link to post
Share on other sites

La nostra moto ha bisogno di un olio "stupido" ossia a basse prestazioni di viscosità. Infatti Yamaha consiglia un 20W40 e sul libretto dei tagliandi, peraltro generico e non specifico per la nostra moto, si consiglia lo Shell Advance Ultra 4. Ma, sorpresa, quest'olio NON esiste nella gradazione 20W40.

 

Non ritengo sia questo il luogo adatto per una disquisizione tecnica sugli oli, ma almeno una sintesi si deve fare, anche per dare a chi lo ha chiesto un parametro di valutazione dell'olio messo nel suo motore.

 

1) Il concessionario in genere ha in casa bidoni da 200 litri di olio motore, così gli costa meno (non a noi, aimè). Visto che in casa Yamaha esiste sia la R1 che gira a regimi ultraterreni e l'MT-01 che ha il regime di una ruspa, anche a un profano salta in mente che forse lo stesso olio non è ottimale. Non è detto che il concessionario quindi abbia in casa il bidone di 20W40 e comunque se usa solo olio Shell come Yamaha consiglia il 20W40 non lo avrà mai.

2) La preferenza per una marca di olio o un'altra da parte di una casa produttrice è esclusivamente di tipo commerciale e di accordi con il petroliere in oggetto. Quindi si può benissimo cambiare marca senza problemi e senza che decada la garanzia.

3) L'importante è che l'olio che usiamo sia di qualità, ma ormai quasi tutti gli oli in commercio soddisfano la specifica API SJ, e quindi da questo punto di vista non ci sono problemi.

4) L'importante è che l'olio rispetti la specifica giapponese JASO per quanto riguarda le moto e che per l'MT deve essere MA-1 o MA-2 (meglio la seconda). Non deve essere MB perché significa che si riferisce a motori con il cambio separato, quindi con un olio specifico per questi ingranaggi.

5) Usare viscosità "estreme" come 0W50 o 10W50 o similari non serve, potrebbe perfino essere controproducente. Infatti questi oli a bassa viscosità (0W, 10W, ecc dove W sta proprio per Winter - Inverno, ossia viscosità a -18°) vengono prodotti per le auto in quanto contribuiscono a ridurre i consumi, inoltre permettono un più facile avviamento nei climi freddissimi.

6) Pensate al nostro motore, che avendo le due bielle infulcrate insieme, si comporta come un monocilindrico di 1700 di cilindrata. E' vero che è il suo bello (che ci piace tanto) ma pensate anche alle "botte" che quel povero albero motore subisce a ogni accelerata. E adesso pensate al motore della R6, con quattro pistocini che girano a 14.000 giri, con coppia ridicola rispetto a quella dell'orco. Forse lo stesso olio non è la scelta ottimale.

 

Qui sotto riporto le pagine chiave del libretto d'uso (quelle in orizzontale) e quelle del manuale d'officina (in verticale). Inoltre metto a disposizione una scheda in pdf con gli oli approvati Jaso delle varie marche. C'è un olio Yamaha ideale (YAMALUBE 4) che ha una viscosità 20W40 e Jaso MA, ma in Italia non viene distribuito.

 

Sempre a disposizione per eventuali approfondimenti.

 

immagine1zt8.th.png immagine2qy4.th.png

immagine3ut1.th.png immagine4od2.th.png

 

Qui si scarica la lista degli oli approvati JASO (scegliere quelli 20W40 e MA): http://tinyurl.com/2d3xcn

Altri file che si scaricano in pdf cliccando sul link:

Per saperne un po' di più: http://tinyurl.com/3bw2jz

Tabelle di corrispondenza tra gli oli di marche diverse (fonte ELF): http://tinyurl.com/2v7tsk

Panoramica sulle caratteristiche degli oli lubrificanti: http://tinyurl.com/2tgu8x

Link to post
Share on other sites
Non è che per caso ti piace far alzare il muso all' orco?

Con kilometraggio così basso, viene da pensare che la frizione si consumi e/o deteriori per eventuali "sfrizionate".

quoto ah ah ah bella questa :smt106
Link to post
Share on other sites
Non è che per caso ti piace far alzare il muso all' orco?

Con kilometraggio così basso, viene da pensare che la frizione si consumi e/o deteriori per eventuali "sfrizionate".

 

 

.....ma perche'.....s'impenna con l'orco \:D/ :smt077

Link to post
Share on other sites

La mia guida e' sportiva, ma non mi sognerei mai di ferire la bambina

con sfrizionate, penne e tutto cio' che potrebbe farle male :smt008 . :cool:

Morale della favola la frizione slitta anche dopo aver messo un olio di qualita', cosi' ho di nuovo la moto dal conce sara' smontata e non potro' ritirarla prima della fine delle festivita' :cry:

Link to post
Share on other sites

visto che prevedo a breve di montare lo stage II e sono costretto a sostituire la frizione forse sarebbe opportuno che ne montassi una rinforzata tipo quella prevista per lo stage III: esitono in commercio secondo voi ? Il meccanico e' un po' scettico al riguardo...

Link to post
Share on other sites
  • Kevin21 changed the title to (MT-01) Frizione che slitta.
  • etorty changed the title to (MT-01) NEW Frizione che slitta
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

Announcements


×
×
  • Create New...