Jump to content

(MT-01) Trattamento motore anti-attrito


ibiza99

Recommended Posts

parliamo di un prodotto innovativo lo ZX1

 

 

zx1mk4.th.jpg

 

 

- Cos'è lo ZX1?

- E' un trattamento anti-attrito che contiene molecole di "Fullerene C60 e C75" (carbonio) + olio veicolante (o più correttamente "fullerene puro in dispersione di solvente oleoso"). Il Fullerene è la "parte buona" e rimane. L'olio veicolante evapora da + 60 C°, temperatura oltre la quale si attiva il processo termochimico di fissaggio delle molecole.

 

- Per cosa si differenzia dagli altri trattamenti/additivi anti-attrito?

- Lo ZX1 non contiene residui solidi come P.T.F.E. (acronimo di Politetrafluoroetilene, meglio conosciuto come Teflon, Fluon, Algoflon, etc) e non può quindi compromettere le tolleranze o bloccare i filtri e i passaggi olio. Prodotti come il Sintoflon o Ceramic Liquid Power contengono Teflon e polimeri simili al P.T.F.E. e composti dello zinco. Il Teflon resiste fino ad una temperatura massima di 350 °C. Le controindicazioni del Teflon sono elencate in un comunicato della DuPont (proprietaria del marchio e del brevetto della molecola del Teflon) del 1984 in cui ne sconsigliò l'impiego nella lubrificazione dei motori. La DuPont è anche proprietaria della Krytox, azienda (specializzata nella produzione di lubrificanti) che non annovera tra i suoi prodotti additivi olio motore a base di teflon. Il vero problema del Teflon nei motori però non parrebbe essere esso stesso, ma bensì il veicolante in cui il teflon è "sciolto" che ha la funzione evitare la formazione di coaguli potenzialmente in grado di ostruire il filtro dell'olio e le canalizzazioni minori. La DuPont scrisse quella "diffida" proprio perchè all'inizio degli anni '80 circolavano molti prodotti e alcuni di essi utilizzavano veicolanti scadenti.

Il fullerene utilizzato nello ZX1 funziona in modo diametralmente opposto. Le molecole si comportano come un cuscinetto tra le parerti metalliche in contatto trasformando l'attrito radente in attrito volvente (effetto cuscinetti a sfera per intenderci). Il vantaggio del PTFE (a patto di trovarne con un buon veicolante) è la durata nel tempo. Il vantaggio del Fullerene è la certezza di non essere in alcun modo dannoso per il motore.

 

- Cosa fa?

- Migliora la silenziosità del motore e rende l'erogazione più fluida. Non cambia le proprietà dell’olio.

 

- Prezzo?

- Il costo è particolarmente alto. In rete ho trovato questa tabella: 100ml: € 21,00 / 250ml: € 43,50 / 1litro: € 136,50 / 4litri: € 490,00

 

- Ci sono delle alternative?

- Esistono in commercio olii già additivati (oguno ha "battezzato" il proprio prodotto con un nome identificativo... in sostanza si tratta sempre di molecole di Fullerene C60). Esiste ad esempio il BARDAHL XTC C60 che identifica la sua soluzione come "Attrazione Polare" (sfruttando il gioco di parole "di attrazione dei polimeri"), oppure il Royal Purple (della Renox) che chiama la sua tecnologia "Synerlec". Molto simile anche l'Hy-per Lube. In questi casi non è necessario mettere quantità aggiuntive di ZX1.

 

- Nell'aggiungere l'additivo, va tenuto conto della quantità aggiuntiva e devo sottrarlo dalla quantità d'olio normale, e quindi mettere meno olio? Oppure no, dato che va ad interagire come un velo protettivo?

- ...Ni... L'ideale sarebbe metterlo in aggiunta all'olio a livello massimo in quanto l'olio che veicola le molecole di fullerene evapora facilmente. Per maggiore sicurezza si può arrivare arrivare al massimo con zx1 già mescolato, ma successivamente bisogna ricordarsi di controllare e rabboccare (la prima volta che si usa zx1 potrebbe esserci un'evaporazione eccessiva in quanto l'olio veicolante si porta dietro un po' dell'olio motore...)

 

- In che quantità va usato?

- Va usato, indicativamente, nella misura del 5% (esempio: su 900Cl di olio motore, 45cc) e va aggiunto preferibilmente all'olio nuovo. L'azione dei fullereni non varia a seconda dello stato di usura dell'olio al quale vengono additivati ma è meglio aggiungerlo ad un olio pulito (e nuovo) ma solo per il fatto che quell' olio fa bene... al motore!!!

 

- Dopo che ho aggiunto l'additivo cosa devo fare?

- La molecola di Fullerene si attacca per temperatura e pressione... l'ideale sarebbe, dopo averlo aggiunto, percorre un tratto ad una velocità sostenuta (senza trasgredire il codice della strada!).

 

- E se ne metto di più?

- Oltre il 10% sarebbe inutile e dannoso: l'olio veicolante evapora rapidamente e, vista la dose, si tira dietro facilmente anche più olio del dovuto. Il 5% risulta una percentuale idonea per una distribuzione omogenea.

 

- Solo la prima volta?

- Va usato una volta, non è necessario poi ripetere l'operazione "per intero" in quanto le molecole si "attaccano" alle pareti della parti interessate. Effettuando il cambio dell'olio, è sufficiente aggiungerne quantità irrisorie (nell'ordine del 2%)

 

 

- Solo nell'olio motore?

- No, è possibile utilizzarlo in tutte quelle situazioni in cui degli elementi sviluppino attrito (ad esempio: trasmissioni, differenziali, circuiti idraulici)

 

- Si può aggiungere alla benzina?

- E' sconsigliabile far passare questi additivi sugli iniettori perchè il beneficio è solo temporaneo. C'è il rischio che si formino dei depositi proprio sugli augelli...

 

 

in pratica migliora la risposta del motore quando acceleriamo......un motore che sale prima di giri significa più cavalli e coppia.... il resto delle info le darà il nostro amico Africa che lo utilizza e fra poco ( una settimana al massimo )pure io :smt003

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sulle caratteristiche e gli effetti dello ZX1 IBIZA ha riportato tutto quello che c'è da sapere..

Premetto che ognuno è responsabile degli interventi che fa sulla propria moto, alla luce del fatto che sul libretto di manutenzione della nostra moto c'è specificato di non aggiungere additivi all'olio in quanto, avendo la frizione in bagno d'olio, potrebbe verificarsi uno slittamento della stessa!

Vi posso però dire il mio giudizio su questo prodotto: FENOMENALE!! :twisted:

La nostra moto contiene 5 litri di olio, quindi serve la confezione da 250ml..personalmente non ho riscontrato ALCUN SLITTAMENTO DI FRIZIONE, il cambio, che utilizza lo stesso olio del motore, è molto più morbido negli innesti (un coltello nel burro! :-({|= ) e un' altra differenza riscontrabile è la perdita di un pò di freno motore, il che non è affatto spiacevole, visto che la nostra moto in rilascio sembra aprire un parecadute alle spalle :shock: ..la perdita di freno motore è una prova del fatto che tutta la meccanica ha meno attriti!!

Il prodotto lo trovate presso l'importatore http://www.scottiautomotive.it hanno tutte le forme di pagamento, sono abbastanza celeri nella spedizione e questo è il listino prezzi:

 

Prodotti.................................. Spese di spedizione

100ml: € 12,90 iva compresa ........ € 6,50

 

250ml: € 27,50 iva compresa ........ € 8,50

 

1litro: € 95,50 iva compresa ........ € 10,50

 

4litri: € 365,50 iva compresa ........ € 15,50

 

P.S. il prodotto l'ho aggiunto dopo il cambio d'olio dei 10000km..i signori dello ZX1 che ho contattato mi hanno consigliato di mettere 250ml d'olio in meno e aggiungere lo ZX1...poi dopo 100km, visto che l'olio del principio attivo evapora, di fare un rabbocco dei 250ml di olio che avevo messo in meno. X i prossimi cambi d'olio, visto che il trattamento è già stato fatto per la prima volta, mi hanno consigliato un quantitativo dimezzato (125ml).....e non eccedete maiiiiiiiii, altrimenti si che la frizione slitta!!

SPERO DI ESSERE STATO CHIARO 8-[

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

e un' altra differenza riscontrabile è la perdita di un pò di freno motore, il che non è affatto spiacevole, visto che la nostra moto in rilascio sembra aprire un parecadute alle spalle :shock: ..la perdita di freno motore è una prova del fatto che tutta la meccanica ha meno attriti!! [

Non è che la frizione slitta, visto che meno attrito vuol dire anche meno attrito tra i dischi della frizione? In accelerazione come si sente la frizione?

Il nostro motore dovrebbe utilizzare olio motore con specifiche Jaso MA (x frizione in bagno d'olio) meglio ancora MA-2, con questo prodotto come la mettiamo? Ho dato una guardata alla documentazione tecnica ma non ne ho trovato accenno.

Link to comment
Share on other sites

lui gia lo sta utilizzando nella sua moto ....se gli slittava lo avrebbe detto!! quando siamo stati a fare i test sul banco prova abbiamo percorso 400 km .................. abbiamo in certi tratti spinto forte superando i ....d....ntoallora :-" ....e nessun slittamento .....

confermi Africaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 

se non mi sbaglio nel prodotto per le frizzioni in bagno d'olio bisogna fare una procedura particolare descritta nel prodotto ....... Africa hai modo di confermare quello che ho detto descrivendo questa procedura???

 

nel loro sito ce scritto che si può utilizzare nei cambi automatici http://www.scottiautomotive.it/Utilizzo.html ed aumenta la coppia del motore :twisted: e nei test che abbiamo fatto sul banco prova la coppia gli era aumentata di parecchio ...infatti sono rimasto a bocca aperta quando ho visto i risultati

Link to comment
Share on other sites

ho mandato una mail all'azienda e mi ha risposto un loro collaboratore riporto la sua risposta:

 

Lo zx1 non crea problemi ai dischi frizione in quanto agisce solo sulle parti metalliche,lo messo anche nella mia una Ducati Monster e non si sono verificati problemi di slittamenti.

non ce nessuna procedura particolare per le frizioni in bagno d'olio Va messo normalmente sia a motore caldo che freddo al 5% del volume dell'olio.

 

 

non ti dico cosa mi ha risposto quando gli ho detto che la sua frizione era a secco ......... :lol::lol::lol:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Allora...ribadisco che non dà nessun slittamento di frizione (parlo sempre per mia esperienza!! O:) ).

Con IBIZA...oltre che qualche puntatina ad alta velocità :-" abbiamo messo le moto sul banco prova..il test si esegue in 4^ aprendo il gas fino all'intervento del limitatore e se ci fosse stato anche un minimo slittamento, con conseguente perdita trasmissione alla ruota [-X , si sarebbe visto perfettamente sul grafici-curve di potenza e coppia....che presto metteremo sulo sito

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Allora...ribadisco che non dà nessun slittamento di frizione (parlo sempre per mia esperienza!! O:) ).

Con IBIZA...oltre che qualche puntatina ad alta velocità :-" abbiamo messo le moto sul banco prova..il test si esegue in 4^ aprendo il gas fino all'intervento del limitatore e se ci fosse stato anche un minimo slittamento, con conseguente perdita trasmissione alla ruota [-X , si sarebbe visto perfettamente sul grafici-curve di potenza e coppia....che presto metteremo sulo sito

 

hemmmmmmmmmmm... si fa in 5^.................... :-"

Link to comment
Share on other sites

=; Ma questo è quello che ho letto su internet scritto da un meccanico dynojet che installa power commander:"La prova tradizionale consiste in un lancio a pieno carico (gas completamente aperto) in quarta marcia da 2.000 giri/min circa, fino all’intervento del limitatore"

Link to comment
Share on other sites

in questo sito trovate il forum dove si parla dello zx1

http://hondaforza.forumcommunity.net/?t=4866624

 

 

le discussioni più importanti CHE NEL NOSTRO CASO RIGUARDANO LA FRIZIONE ve li riporto quì sotto per chi si secca a smanettare :

 

Lo zx1 è a base di c60(fullerene) che è una molecola a forma sferica il cui scopritore ha vinto il premio nobel. Il film che crea lo zx1 non è misurabile e quindi non compromette le tolleranze calcolate dai costruttori del motore. Inoltre questo prodotto è molto piu' versatile perche' lo puoi aggiungere a benzina ed acqua senza compromettere il funzionamento del motore o dell'impianto di raffreddamento.

 

Inoltre , cosa importante, tale molecola non intacca il materiale delle frizioni e quindi non ne causa lo slittamento. Questo te lo posso assicurare perche' l'aprilia pegaso aveva la frizione fatta in quel modo.

 

Inoltre la differenza fondamentale tra questo additivo e gli altri (tranne il prolong) è che tratta il metallo e non l'olio.....il pratica le molecole di fullerene si vanno ad insinuare nella struttura molecolare del metallo sottoposto a forti pressioni ed alte temperature

 

La ragione per la quale in genere la gente è diffidente su questo tipo di prodotto è proprio questa. in commercio esistono solo 2 prodotti "sicuri" che non causano danni , lo zx1 ed il prolong.

 

Gli altri se usati in modo improprio causano lo slittamento della frizione o peggio il grippaggio del motore(additivi ceramici le molecole sono troppo grandi). Ecco perche' ce una grande diffidenza verso questi additivi

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ho letto la documentazione ed in effetti sostengono che sul materiale d'attrito della frizione non ha alcun effetto. Allora l'ho ordinato perché, curioso come sono, voglio provarlo e vedere che funziona. Se poi la frizione mi slitta.... capito mi hai...

Link to comment
Share on other sites

con la frizione in bagno d olio non va bene (si ducati o altri con la frizione a secco e gia fatto il rodagio) :smt006

 

hola frenk :smt006 ........... quello che dici è perchè lo hai usato o perchè lo supponi?

se leggi quello scritto prima , non è stato messo perchè si pensa ,ma perchè è stato gia usato ....

 

ho mandato una mail alla ditta è mi hanno risposto che il prodotto aderisce solo sui metalli....per la frizione in bagno d'olio non da problemi perchè la frizione non è fatta in metallo ma in una malgama dove il prodotto non aderisce........ Africa già lo usa è la sua frizione non slitta anzi gli va meglio........altre moto con frizione in bagno di olio lo mettono è non hanno nessun problema , in tutti i forum dove parlano di questo prodotto ,compreso la ditta,dicono che la frizione in bagno di olio non slitta....io lo metto domani perchè africa me lo sta portando e ne sarò soddisfatto...... :twisted:

 

nei test sul banco prova la coppia ad Africa gli è crescuta di parecchio....... :shock:

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...