Jump to content

Pochi cavalli o tanti cavalli?


gerribs
 Share

Recommended Posts

Ho trovato questo interessante video che mostra una 250 in pista a Laguna Seca in un turno di prove libere con molte altre moto ben più potenti.

Come si può facilmente notare, la velocità di percorrenza in curva e la profondità delle staccate sono tali che letteralmente svernicia le moto di grossa cilindrata, ma poi viene inesorabilmente sorpassata di potenza. C'è anche da dire che il pilota è uno sgamato e si vede da come riesce a fare meno strada delle grosse cilindrate e in particolare si nota nelle doppia curva a sx dove va a prendere la corda molto più avanti degli altri superandoli tutti, inoltre nelle curve pif-paf cambia direzione subito, percorrendo meno strada, senza andare da cordolo a cordolo.

 

Quasto vuol dire che la bella guida è redditizia e come è scritto in uno dei commenti, qualsiasi idiota riesce a dare tutto gas in rettilineo ;)

 

@Sgunt: ecco perchè una 07 depo fa la sua figura in Val d'Aveto. Il resto sono chiacchiere da bar.

 

Per tutti: buona visione, tanto fuori fa freddo.

 

https://www.youtube.com/watch?v=Kz03sQeX02c#t=58

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente sottoscrivo tutto quello che hai scritto. Aggiungo che alla mancanza di cavalli si deve sopperire con qualche cosa d'altro. Ad esempio con la 01 si rimedia con una ciclistica sana e tanta, tanta coppia. Nel nostro video invece il peso fa la differenza e tanto, tanto manico.

Link to comment
Share on other sites

ninja 250 sarebbe la bicilindrica?? perchè se così gli altri sono a passeggio... queste "sfide" andrebbero fatte a parità di pilota e che conta non è la velocità di percorrenza di una curva che è fisiologicamente più elevata in moto più leggere ma il tempo sul giro!

 

in generale poi il tanti o pochi cavalli è una discussione che non avrà mai fine, se parliamo di guida per strada di balle non ce ne sono, un minimo di cavalleria ma soprattutto cilindrata e coppia sono indispensabili non solamente per andare forte ma per guidare in sicurezza avendo motore abbastanza per tirarsi fuori dai guai quando serve

e le tesi di chi ha pochi cavalli sotto al sedere riguardo l'inutilità di moto più dotate o viceversa il "disprezzo" di chi ha mezzi più potenti, lasciano il tempo che trovano... ognuno compra/guida ciò che preferisce, può permettersi o che ritiene più adatto alle proprie esigenze

di fatto però, trattandosi di moto e quindi di giocattoli, la razionalità può essere messa tranquillamente da parte!

la 01 sarà pesante e senza senso per alcuni ma guidandola da un gusto che è difficile trovare in altri mezzi!

la mia Suzuki da scariche di adrenalina che da sole giustificano la presunta inutilità dei quasi 200cv quindi, dal mio punto di vista, queste moto ha senso eccome possederle e guidarle! Ognuno trovi un senso e gratificazione dal mezzo che possiede, con 30, 100 o 200 ed oltre cavalli poco importa

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

In effetti sembrava che gli altri fossero un po' a passeggio e che lui conoscesse davvero molto bene la pista...

 

Comunque che i cavalli siano pochi o tanti bisogna saperli sfuttare!

 

@Quinza non ti fare problemi/scrupoli, sono covinto che più consigli vengano dati e più sia meglio per imparare e raffinare la tecnica.

 

Piegare una 07 è ben diverso dal piegare una 01, ci sono parecchi kg di differenza e anche l'ingombro è differente...

 

Tornando al titolo secondo me avere una moto da urlo con oltre 200cv è difficile sfruttarla pienamente anche in pista (se non sei uno che ci sa fare), detto questo io la prenderei lo stesso pur sapendo che non la sfrutterei mai completamente, perchè allora? ...la prenderei per provare ogni volta la sensazione dell'adrenalina che circola nel corpo appena dai di gas :033:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Gunter fidati che 200 cv li sfrutti pure su strada!! sul dritto, dove tirare quasi a limitatore una marcia dietro l'altra di una Busa non è per deboli di cuore a prescindere dal fatto che lo possa fare chiunque e sul misto pure! dove avere 200cv significa andare forte senza strapazzare il motore

Link to comment
Share on other sites

Riassumo il mio pensiero, già scritto in altre occasioni:

 

- i piloti veri neanche si sognano di girare per le strade di tutti i giorni con certi missili terra-terra - che usano solo in pista. L'ultima volta che ho giocato con la MT in pista, ho cercato di seguire un pilota vero (Marco Borciani) che guidava una R1 stradale: lui faceva quasi tutto il tracciato di Franciacorta in 2^ marcia  :rolleyes:

 

- inoltre, a proposito di rapporto peso/CV e manico:

 

Circuito di Misano

  • me medesimo: 1000 cc da 180 CV - peso 300 kg (210 moto + 90 pilota) ----->> 1'53"
  • Romano Fenati: 250 cc da   55 CV - peso 142 kg (80 ca moto + 62 pilota) --->> 1'43"

 

Gunter fidati che 200 cv li sfrutti pure su strada!! sul dritto, dove tirare quasi a limitatore una marcia dietro l'altra di una Busa non è per deboli di cuore a prescindere dal fatto che lo possa fare chiunque e sul misto pure! dove avere 200cv significa andare forte senza strapazzare il motore

 

Ovviamente ognuno può fare ciò che vuole e giocare come crede con i nostri giocattoli, però occhio alla sicurezza (non è rivolto a Andrea perchè lo conosco e so che usa sempre il cervello).

 

Ti chiedo: la 'Busa quando riesce a scaricare i suoi ca. 200 CV a 10.000 giri in terza marcia a che velocità viaggia ? credo a ca. 250 km/h.

Quindi vuol dire che stai percorrendo ca. 70 metri al secondo, cioè ancora percorri 4 km in 1 minuto oppure 1 km in 15 secondi  :blink:

Se pensi che il rettilineo più lungo - quello del circuito di Catalogna - misura 1,047 km e le F1 raggiungono "appena" 320 km/h ... dove trovi un tratto di strada simile - in provincia di Bergamo o altrove - dritto abbastanza e senza pericoli ?

 

Per me, il divertimento del guidare la moto consiste nelle pieghe che riesci a fare nel misto, magari sulle strade di montagna. La velocità sul rettilineo mi entusiasma molto meno.

Link to comment
Share on other sites

basta una galleria dritta e ben illuminata magari di sera magari in settimana magari poco frequentata e lunga oltre 1km... entri che sei già a 70, in pochi secondi a meno di mezza galleria i 250 sono già superati.... discutibile, inutile, tutto quello che volete ma possibilissimo, sicuramente meno rischioso di un uscita cercando di tenere il passo delle 01 di alcuni di noi, non provate a negare!

come dice qualcuno, prendete questo mio racconto al pari di una favola liberi di crederci o meno...

questa è adrenalina, poi sono il primo a provare una gran soddisfazione portando la 01 e la Busa stessa sui passi di montagna con passo allegro

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Andrea, riguardo la "velocità di crociera" del nostro gruppo :roadrage:  ci vorrebbe Ricky per esprimere al meglio il tuo pensiero, ogni volta che lo fa mi piego in due dal ridere.  :LMAO:

 

Riguardo l'adrenalina, di solito è direttamente proporzionale al rischio, se sale è perché il cervello avverte "il limite" e la produce per ottenere la massima attenzione/prontezza di riflessi.

 

Per questo uno tende ad andare sempre più forte, perché oggi bastano 200km/h per avere adrenalina, domani no ed allora GAAAASSSSSSS.  :devil:

 

Ci sta che una galleria di 1km sia sufficiente, ma comunque non traviso sicurezza perché basta un ciclista per far salire l'adrenalina ;) da quando lo vedi a quando pensi di chiudere il gas l'hai già passato :P

 

 

:)

Link to comment
Share on other sites

- inoltre, a proposito di rapporto peso/CV e manico:

 

Circuito di Misano

  • me medesimo: 1000 cc da 180 CV - peso 300 kg (210 moto + 90 pilota) ----->> 1'53"
  • Romano Fenati: 250 cc da   55 CV - peso 142 kg (80 ca moto + 62 pilota) --->> 1'43"

 

 

Mmmhhh .... paragone poco attendibile Peppe

1° si dovrebbe fare con le due moto e stesso pilota

2° la 250 moto3 in questione è sistemata al top da pista .. andrebbe paragonata minimo a un r1 SBK ... beh a Misano gira altri 10 secondi meno della moto3 

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...