Jump to content

(MT-01) 1810 cc considerazioni ecc ecc


rem9
 Share

Recommended Posts

Volevo iniziare questa mia ............ partendo dal finale ( permettetemi questa licenza poetica................ ) , mi trovavo a percorrere una strada privata , con una MM corsaro veloce 1200 , strada in salita quindi x inciso curva controcurva rettilineo +- 200 mt staccata curva cieca  velocità prima della  staccata 120 kmh  in 2° , beh dico nn male poi la morini tira come poche................ , poco tempo dopo passando con la mt ( mi chiedo )  vediamo come siam messi ( la curiosità era tanta....... heee come dire ero pronto al drastico verdetto ............) quindi la cosa l'ho presa un po' sottogamba , però mi dico dai bisogna provarci , quindi dentro la 2° e via e con mio grande stupore prima della staccata , direi anche un poco prima visto che il contakm segnava e sottolineo già!  118 kmh ho mollato , insomma m'è sembrato sensato nn x forza voler replicare i 120 x poter dire ci siam riusciti , ma consapevole che ci sarem riusciti ! Bene , passiam ora a descrivere ( anche x i + smanettoni ) la mt in questione : teste lavorate con valvole maggiorate , corpi maggiorati  , alberi a camme riprofilati , centralina by peppo + pc3 , pistoni 101 mm rdc un poco meno di 10:1, friz rinforzata , rapporti originali . Costo dei pistoni graffitati 400/420 canne in ghisa + piantaggio 400/450 , guarnizioni magg. teste 100 neuri le altre guarnizzioni le ho riutilizzate . Il tutto è durato +- 22000 / 23000 km dopo di che il tutto è stato smontato e i cilindri presentavano una forte usura anomala delle canne e della parte bassa dei pistoni  da tener presente che il limitatore era stato portato a 6500 rpm , che poi utili visto lo scarto poco + di 6000 rpm .

 

post-2854-0-74269600-1423688149_thumb.jpgpost-2854-0-24866400-1423688211_thumb.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Superare certi limiti comporta anche questo ... però davvero pochi km x come descrivi l'usura

Probabile anche la qualità dei materiali

 

Conosco benissimo il 1200 della Morini .. ne avevo uno e ho provato più volte dei corsaro preparati

secondo me su quella staccata non ti sei impegnato con il corsaro ;)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Questa discussione mi interessa parecchio, anch'io vorrei maggiorare con il "Big Bore" la mia 01 tra qualche anno. Essendo 1810cc la domanda mi sorge spontanea: è il kit di lavorazione sviluppato dalla Patrick Racing? Altra questione, come pensi di risolvere/hai risolto il problema di usura di canne e pistoni? C'è modo quindi di prevenirle?

Link to comment
Share on other sites

No non è quello della patrick.......... ma partiamo dal presupposto che quello che fanno negli usa , si può ben fare anche in Italia . Le canne naturalmente non son più le sue e quindi i cilindri vanno barenati e poi si procede all'impiantaggio di canne nuove e di solito in ghisa , il problema può essere risolto secondo me in vari modi ( meno tolleranza tra pistone canna , canne in acciaio xrò costose , fare un trattamento delle canne xrò sempre costoso  ) , se vogliamo forse anche limitando i giri , però ti rovini di molto il godimento ........... Infine faccio una considerazione che x il mio caso è fondamentale , consideravo  e considero ( con una preparazione del genere ) un successo superare i 10000 km e quindi x dove sono arrivato sono andato ben oltre .......... faccio oltremodo notare che ci son motori originali di note bicilindriche che a -+ 40000 km vanno rifatte le bronzine  delle bielle e nn solo ..........................

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...