Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/12/2020 in all areas

  1. 4 points
    Fra le numerose prove che il Motociclista sa di dover affrontare nel corso della propria esistenza, ce n'è una più insidiosa e pericolosa delle altre, ovvero il giudizio di quelli che si assembrano immancabilmente intorno alla sua moto. La curva più pericolosa per un motociclista amatoriale è quella che porta al bar del paese. No, non stiamo parlando di alcolismo, nonostante si tenda ad affrontare quell'ultima curva in modalità "a vita persa" per sottoporsi con la migliore impressione possibile al fenomeno "Tribunale dell’Inquisizione". La santa Inquisizione attende ogni Motociclista quando parcheggia il ferro per bere un caffè, soprattutto nei piccoli centri, soprattutto se pensano di conoscerti. I giudici della Dorna sono carini e coccolosi in confronto agli spietati boia che compongono la corte marziale del bar. “Guarda se si può spendere così tanti soldi per una moto del genere e non saperla guidare!” “Comprano le moto potenti e non chiudono nemmeno le gomme!” “Io con quella moto gratterei anche le orecchie di mia moglie in piega!” “Va in giro con la tuta e fa i 90 all’ora, ridicolo!” "Se sul contachilometri c'è scritto duequaranta, li hai fatti almeno i duequaranta?!" “Facile guidare con l’elettronica, ai miei tempi dovevi avere il manico!” Questi sono solo alcuni esempi delle frasi più gettonate che si sentono nelle arringhe da bar. Il problema, però, non è chi dice queste frasi, perché si capisce che le pronuncia per dare aria ai denti o perché, per sua fortuna, gli è sempre andata bene per strada. E chissà se l'hanno mai guidata, una moto... Si sa che sono le stesse persone che in pista a Misano vedrebbero più sabbia alla Quercia di un bambino ai bagni 54 di Portoverde. Il vero guaio è chi per inesperienza soccombe a queste critiche e si fa avvolgere dal mantello di vergogna del bar, senza comprendere che guidare la moto in sicurezza è ben diverso dal fare il fenomeno e portare a casa la pelle per coincidenze fortuite. Non importa la velocità, che è sempre e soltanto una eventuale conseguenza di una padronanza assoluta del mezzo e di condizioni che la permettono, non importa il grado di piega, non importa la moto che si guida. La sicurezza non è tema da bar, è tema da motociclisti seri, intelligenti e preparati. Conoscere le tecniche di guida sicura ti salva la vita in tante occasioni, ti permette di guidare tranquillo e avere completa padronanza del mezzo in ogni condizione, ti fa tornare a casa sano, salvo e divertito dal tuo giro domenicale. Ma soprattutto con la gioia di potersi dire "oggi ho guidato proprio bene!" La guida sicura non è quella che ti insegna a piegare fino al gomito, a staccare alla morte prima di una curva o uscire derapando da una chicane, quella si chiama guida sportiva e non ha nulla a che vedere con la strada. La guida sicura è il percorso formativo che ti insegna le traiettorie giuste per non invadere l’altra corsia, a valutare le condizioni dell’asfalto, a calibrare un sorpasso, a impostare un tornante senza imprecare e tanto altro ancora. Guidare una moto per strada non è banale, ma è facile se ti insegnano come fare! Come una prova di maturità, il Motociclista penserà a giudici improvvisati e Motociclisti da bar con un misto di compassione e indulgenza, applicando la famosa frase di Renzone da Coiano "non ti curar di loro, ma guarda e passa". E nel gusto delle prossime pieghe, troverà tutto il sapore della propria libertà. Libertà da cliché idioti, comportamenti imbecilli, giudizi ignoranti. Da "Almanacco Illustrato del Motociclista"
  2. 3 points
    un parto difficile‼️‼️‼️‼️Il cordone si era attorcigliato nel pignone e ha bloccato il cambio 🙈 🦅
  3. 3 points
    riesumo questa discussione, per evitare di aprirne un'altra uguale! da poco più di due mesi sono possessore di una splendida MT10SP. Provengo da 7 anni con una FJR 1300, moto completamente diversa ma che mi ha dato grandissime soddisfazioni senza alcun problema...Però la MT10 è un'altra cosa! Causa Covid e altri problemini, ho percorso meno di 3.000km con la nuova moto (considerate che con la FJR in sette anni ci ho fatto quasi 110.000km) ma credo siano sufficienti per evidenziare pregi e difetti...La MT10 è fantastica, motore e ciclistica sono da riferimento, riesci a curvare con il minimo sforzo e quando ti serve potenza, basta ruotare il gas...impressionante! Per l'utilizzo che ne faccio io della moto, la trovo ottima sotto tutti i punti di vista, ho comunque montato cupolino, manopole riscaldate, paramani, supporti e valigie laterali semirigide originali. Anche con il caldo di questi giorni non è un problema utilizzare la MT10, certo in città o in coda sotto il sole il calore del motore è avvertibile, ma basta riprendere velocità e aprire un po' le gambe per mandare via il calore in eccesso...Per i consumi, al momento, non mi posso lamentare, anche se credo abbia poco senso acquistare un bolide da 160cv e pretendere che consumi poco... Avendo la SP, la ho utilizzata finora in mappatura 2, con le sospensioni regolate su A2, e mi trovo molto bene...appena farò strade di montagna perfettamente asfaltate, proverò la famigerata mappatura 1... Per la mia corporatura (sono alto mt. 1.80) il cupolino è discreto, ovvio che in autostrada si avverta l'aria sul casco, ma non mi pare ci siano turbolenze fastidiose, quindi ritengo che un viaggio con la MT10 sia assolutamente fattibile, ovvio che il divertimento inizia quando esci dall'autostrada! Quando avevo deciso di sostituire la FJR, stavo aspettando che la Yamaha tirasse fuori un modello simil Multistrada o S1000XR, utilizzando il motore della MT, ma per il momento non sembra che una moto del genere sia nei piani di Yamaha, quindi ho scelto la MT10 (dopo essere stato indeciso con la KTM 1290 Superduke GT) e sono pienamente soddisfatto della scelta... Difetti? Solo uno, questa moto crea dipendenza…. appena di sali sopra non vorresti più scendere!!!
  4. 2 points
    Ora che ci ho percorso un po' di chilometri posso riportare impressioni un poco più precise su queste gomme. Feeling da subito esagerato. Ho immediatamente "preso in mano" l'anteriore, come non mi succedeva da tempo. Mi piace che le due gomme sembrino tra loro collegate, nel senso che il posteriore segue fedelmente quello che fa l'anteriore, come se percorresse il medesimo binario. Non ci sono scalini o salti o cadute in fase di piega, magari discordanti. La discesa prosegue lineare rendendoti fiducioso sul grip e sul comportamento che lo pneumatico avrà in percorrenza. Queste cose sommate insieme ti danno una tale fiducia che a metà curva, bello piegato, per la stabilità percepita ti verrebbe da togliere una mano dal manubrio per salutare amorevolmente i ciclisti che vengono giù come schioppettate nella corsia opposta, in barba a linee di mezzeria o regole stradali. O magari per toccare il sedere alle belle cicliste che fanno la medesima strada. Insomma sono davvero soddisfatto. La spesa non è economica, ma questi pneumatici sono davvero divertenti e, bada ben bada ben, sicuri. Okay, voi direte che adesso le condizioni sono le migliori perché con questo caldo probabilmente farebbero grip anche le Marangoni DOT 1996... Però percepisco veramente uno step in avanti di appiccicosità. Sulla durata... Mah!? ne ho fatti troppo pochi di chilometri per potermi esprimere. A toccare la gomma dopo qualche curva tirata sembra chewingum, quindi non sono molto ottimista sul numero di chilometri. Però è una trimescola al posteriore ed una bimescola all'anteriore, quindi è possibile che mi stupisca in positivo. Lo scopriremo solo vivendo.
  5. 2 points
    Stamane ho portato la Topa Grigia a fare il tagliando dei 10000 km dopo aver inutilmente speso soldi un paio di mesi fa per il tagliando annuale, ma questa è un altra storia Mi hanno pure cambiato la catena perchè son scoppiati gli OR, ma anche questa è un altra storia Siccome l'intervento sarebbe durato un paio di orette, ed io non avevo la voglia di aspettare in concessionaria, e visto che ero a Padova, ovvero 70km in meno da fare per raggiungere le mie amate Dolomiti ho deciso di affittarmi una moto ed andare a farmi un giro Volevo provare il triciclo da 850cc (Niken), visto che l'esperienza con il triciclo da 125cc (Tricity) mi aveva lasciato con la curiosità in bocca, ma per motivi che non sto qui ad elencare non son riuscito a noleggiarla Allora ho optato per la novità di casa Yamaha, il Tenerè 700 Quindi a metà mattina, erano le 10 circa, mi hanno consegnato questo bel modello di nemmeno 3000km Salirci è stato traumatico, nonostante io sia bello lungo (1.87), la sella è altissima, sembra di stare seduto sulla seggiola del giudice di gara nel tennis!! Cerco la leva del cambio e non la trovo!! Dove cacchio sta?? Ah eccola là in fondo, lontanissima dalla pedalina sinistra. E il freno posteriore? Uguale! Parto e subito rimango contento del rumore dello scarico, finalmente si sente, non il solito padellone là sotto attaccato all'asfalto! Titubante delle gomme tassellate di serie inizio a spingere, credendo di trovarle rumorose, niente! Nessun rumore e nessuna fastidiosa vibrazione! Ottimo! Inizio a salire con la velocità in A4 direzione A27 e l'anteriore mi dà confidenza, bello piantato e solido, la differenza con la mia vecchia Tracer 700 è ABISSALE! Pian piano (mica tanto) usciamo dall'autostrada e ci infiliamo per la SS51 Alemagna e grazie alla generosa dimensione del pneumatico anteriore le curve si affrontano con una disinvoltura impressionante, sullo stesso tratto dove dal ritorno dal DR2020 mi son trovato un tizio spalmato sul muretto a lato io inizio a ridere come un matto e a darci di manetta. Fantastico! Saliamo per l'Alpago costeggiando il lato est del lago di Santa Croce e ci spingiamo fino al Cansiglio, dove ci accoglie un Altopiano meraviglioso, nonostante frequenti la zona da anni questo era per me un territorio ancora inesplorato Visto che la budella reclama, ci fermiamo a mangiare in un ottimo agriturismo, tra il profumo di merda di vacca e il silenzio della Foresta del Cansiglio Due passi digestivi dopo pasto e risaliamo sulle nostre Yamaha ma aimè il serbatoio piange! Due tacche! Uffa! Scendiamo sino a Fregona (vi consiglio il vino passito tipico del paese) e poi retromarcia, risaliamo per la stessa strada che abbiamo percorso per andare sino al Monte Pizzoc Per chi non lo sapesse è stato un avamposto strategico durante la Guerra Fredda, ora rimane solo il Rifugio Città di Vittorio Veneto (con il Col Visentin sullo sfondo) e soprattutto un favoloso terrazzo panoramico da dove si riesce a scorgere la laguna veneta, la Marmolada, il Piz Boè, l'Antelao, il Pelmo. Inizia a coprirsi quindi decidiamo di tornare verso Padova, ripercorrendo in senso contrario la strada del mattino Non prima di aver salutato dei cari amici (a voi decidere chi è il somaro e chi l'asino!) Breve tappa pipì al lago di Santa Croce e poi di corsa a ritirare la moto Il giretto con la Tenerè 700 mi ha molto soddisfatto, ho ritrovato con piacere il freno motore del CP2, ho fatto qualche traverso in scalata, dimentico sempre che non c'è l'antisaltellamento, buona la sella, stretta e ben imbottita, e di un materiale che non ti fa lasciare le p@lle sul serbatoio ad ogni frenata Se per le mie esigenze non fosse inutile ci farei un serio pensierino Bonus picz La Tenerè e il mio compagno di viaggio, che avrete il piacere di conoscere al prossimo SR
  6. 2 points
    UPDATE per rinfocolare la mia vanità Supremacy 2020.mp4
  7. 2 points
    Non male, soprattutto perché riportato da uno che chiude le gomme, gira intutato, ha l'elettronica nel polso, è andato a duequaranta, piega fino a grattare le orecchie della moglie (che intelligentemente è a casa mica sul sellino posteriore), sa staccare alla morte in ingresso, esce dalle chicane derapando ed è istruttore di guida
  8. 2 points
    La scritta al Dolomiti Ride è inspiegabilmente sparita [emoji849][emoji849][emoji849] Mi devono aver fregato [emoji1787][emoji1787][emoji1787] Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  9. 2 points
    Buongiorno a tutti. Ieri ho montato l'AirTender. ☺️ Ho la Tracer Gt da un mese, e 1500 km, e ho fatto fare due step migliorativi. C'è da ricordarsi che anche il pilota, usandola, ha fatto degli step, ha preso confidenza. I primi 500 km li ho fatti con la moto originale. venivo da un Gs e mi immaginavo cosa avrei perso e cosa invece avrei ricevuto. Tanto motore, agile, divertente. ecc.. ma sospensioni e gomme da migliorare. Faccio un giro tra Siena e Arezzo e trovo la moto comunque piacevole, almeno ad andatura turistica. Mi monta la scimmia per l'AirTender e vado a Empoli da un tecnico autorizzato. Mi descrive anche altre soluzioni ma non cambio idea. Parte l'ordine. Intanto mi regola, in maniera gratuita, le sospensioni (ha fatto il SAG). Con la moto messa meglio di prima, vado sulla Cisa, facendo anche diversi km in autostrada. Sul misto la moto era migliorata ma ancora non mi soddisfaceva, benché non sia uno smanettone. In autostrada le caratteristiche del motore ti portano a velocità molto alte, dove si generano dei pericolosi sbacchettamenti (parlo di velocità superiori ai 170 km/h). Anche nel momento di affrontare una curva in velocità la sensazione era quella di andare diritto. Ero costretto a mollare il gas per ridare il carico all'avantreno, e poi iniziare la curva con il gas in leggera e costante progressione. Veniamo a ieri. Ho avuto modo di assistere all'installazione, che è durata 2 ore abbondanti. Abbiamo dovuto decidere dove installare il serbatoio del gas in quanto ho levato le pedane del passeggero. Mi piace guidare appoggiando la punta del piede e non voglio sentire il tallone che picchia sul supporto. Quindi, per la libertà della mia fetta 44, via il supporto. Io viaggio sempre da solo e quando mi serviranno le borse laterali, rimonto tutto. Abbiamo visto che il sotto del codone si può aprire, arrivando nella zona dove vi sono gli attrezzi in dotazione. Veloce verifica se il tubo che collega ammortizzatore e serbatoio fosse sufficientemente lungo. Esito positivo. Il tecnico ha quindi tagliato la scatoletta del sotto sella ricavando un ampio vano e .....voilà. Nella parte del sotto ruota si vedono solo due teste di viti che sono servite a fissare la staffa. Niente di che. Il lavoro, documentato dalle due foto che ho allegato, mi sembra molto pulito e ben riuscito. Almeno per me. Cosa mi ha spinto a montare questo sistema? La semplicità nella regolazione. C'è una sola vite (quella che sta regolando la mano del tecnico), che va inserita fino a sentirla a battuta (ovvero la stringi con la mano fino a quando non senti che forza). Da lì parte la regolazione. Con una comunissima chiave a cricco (che comunque viene data in dotazione) si stringe fino a renderlo ottimale per le mie caratteristiche. Il tecnico mi ha fatto una configurazione base, ovvero da solo e senza bagagli (ha dovuto stringere 5 giri), mi ha spiegato cosa si può sentire ad orecchio quando a moto ferma ci si muove in su e in giù sulla sella, mi ha indicato come intervenire al variare del peso (mi fornirà anche una tabella tecnica dove sono riportati dei valori suggeriti dal costruttore), e comunque le regolazioni di fino verranno dalla sensibilità che acquisirò con l'uso. Questa, come detto, è una base da lui proposta. Quindi con una semplice vite si regola tutto! Meraviglioso. Esco dall'officina desideroso di fare qualche curva. Da Empoli vado a Scarperia (la mia moto si è montata la testa ed è voluta passare dal circuito del Mugello 🙄 ) e vado direzione Firenzuola, facendo il passo del Giovo e della Futa (anda e rianda). La moto va che è una meraviglia. Ricordiamoci che il pilota non è niente di che!!!! Lì ho incrociato alcuni intutati che facevano impressione (anche paura perché la mezzeria non sanno cosa sia e prendono dei rischi assurdi), comunque il miglioramento l'ho sentito. Con il GS ho preso il vizio di entrare in curva con il freno anteriore leggermente azionato. Sulla Cisa mi aveva creato dei problemi perché la moto tendeva ad andare a diritto e a rialzarsi. Adesso invece, grazie alla maggior sensibilità acquisita e al sistema AirTender, posso rifare questa operazione. Chiaramente senza eccedere e continuando a preferire l'uso, magari assieme, del freno posteriore. Solo che non sempre è agevole usare il pedale. La manopola invece sì. Ho notato anche un miglioramento della gomma, direi che è molto più performante. La sento più aggrappata all'asfalto, benché l'abbia stressata abbastanza, o quanto meno più che negli altri due giri. Merito anche della forcella che affonda meno. La cosa buffa è che in movimento è solida. Da fermo torna ad essere morbidona. Direi che l'AirTender gestisce (o meglio influenza positivamente) anche l'avantreno, come mi era stato detto dal commerciale della società di Foligno e dal sospensionista. Ho trovato anche dell'asfalto rovinato, i classici canaloni, dove, specialmente in discesa, ti ci infili dentro ed è difficile venirne fuori o quanto meno ti crea qualche problemino. Invece tutto ok, anche arrivandoci in frenata (niente di esagerato!! Ci sono sempre io alla guida). Penso di poter riassumere questo ulteriore, notevole, step dicendo che posso guidare con una marcia superiore sfruttando la coppia del motore, in quanto la guida è più fluida, più filtrata, posso frenare con più sicurezza anche a inizio curva. Termino parlando della tratta autostradale Barberino-Firenze. In pratica è corsia unica in quanto piena di camion, vi sono tante giunture che scompongono la moto, la giornata era ventosa ed era tardi. Quindi gli ho dato di gas. Allo sterzo si sentiva sia il vento che la turbolenza dei camion che sorpassavo. Ma non si generava nessuna reazione antipatica e pericolosa (in queste situazioni di sorpasso non ho superato i 160). Le giunture stradali mi fanno innervosire anche quando sono in macchina. Deve essere una forma di allergia. In questa tratta ce ne sono tantissimi, te li ritrovi anche in curva. Tutto ok. L'allergia comunque rimane. Nel tratto rettilineo, zona Peretola, ho avuto modo di lanciarla sui 180-200 e, montando il bauletto come negli altri casi, non ho notato reazioni allo sterzo (ho imparato però a caricare di più l'avantreno con il corpo, sempre senza attaccarmi al manubrio. quindi un po' di merito lo prendo anche io). Prossimo step, senza fretta: cambio gomme. Sono indeciso tra Metzeler m9rr o le roadtec 01 (avute sul GS e le ho trovate fantastiche) oppure le Continental SportAttack4 (mai avute le Conti ma ne parlano un gran bene). Contento del prodotto? SI'. Valuterò bene, e lo farò con il tempo e i km, se la forcella necessiterà di interventi. Non lo credo e non lo spero. Nel caso...pacchetto Andreani. Riporto in fondo quanto forse avrei dovuto fare in cima senza obbligare a leggere tutto quello che ho scritto (tanta roba): il costo. Ho beneficiato di una promozione e quindi ho speso 1100 euro IVATO. Il tecnico, l'ottimo Massimiliano Pastore titolare dell'officina judmax motorsport in Empoli, 125 euro IVATO per due ore abbondanti di lavoro.
  10. 1 point
    https://www.liveleak.com/view?t=s2aFw_1596974147
  11. 1 point
    Buongiorno, da poche ore (un felice) possessore di Tracer 2019. Spero di scambiare esperienze e curiosità. Al momento pochi chilometri con questa moto e tanta buona sensazione di farne altri. Alcune scelte e la definitiva conferma della moto è avvenuta tramite la consultazione del forum. Importante specificare il peso del vostro contributo. Grazie a tutti!!
  12. 1 point
    Prima ero da cell e non avevo molto tempo... La cosa che a me ha dato qualche problema è la forma della stanghetta nella parte che passa sopra e poi dietro alle orecchie. Se il casco è ben aderente, le orecchie aderiscono alla testa di conseguenza e mettendoci dietro il pezzetto di metallo o di plastica della stanghetta può succedere che questo dia fastidio, o addirittura causi dolore dopo qualche minuto. Altro "problema" sono gli occhiali con le stanghette dritte (orizzontali): se poi non curvano bene e seguono l'andamento della testa, si vanno a "piantare" nell'imbottitura del casco, se sporgono dietro alle orecchie. E gli occhiali così fatti saranno anche un po' difficoltosi da infilare col casco addosso, perché le stanghette potrebbero essere un po' troppo curve per le necessità di cui sopra. Avevo trovato una montatura che mi piaceva particolarmente ma che ho dovuto scartare proprio per questo "difetto". Purtroppo non era disponibile una coppia di stanghette dello stesso tipo ma corte abbastanza. Meglio avere il casco con sé, prendersi tutto il tempo che serve e valutare bene con il casco addosso... e pure ben allacciato. Altro vantaggio delle lenti a contatto: non c'è la montatura della lente che ti fa da "cornice" a quello che vedi... e (penso) che non si appannino mai.
  13. 1 point
    Con un pò di ritardo......ho CONFERMATO!!!😁 Non so ancora se arriverò con la 07 o con un'altra moto, ma non importa Partenza e arrivo sicuramente farò LIV/GA ma per le date non lo so , visto che una settimana in sardegna vorrei farla tutta A prestissimooooooooo🏍️
  14. 1 point
    Prova con i gruppi Facebook Io sono iscritto ad uno della mia zona dove si parte in compagnia con dei tour già pronti (itinerari e strutture), oppure usare questi come suggerimento provandone uno già svolto
  15. 1 point
    Con un po’ di ritardo: Il manubrio misura 790 mm, senza paramani ne contrappesi. Tracer 2016. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  16. 1 point
    Traghetto prenotato! Si parteee! ... Ah già... Mancano ancora 57 giorni 😂
  17. 1 point
    @Tracerista quando avevo il problema l'ho portata in concessionaria, dimostrandogli che il problema era presente visto che succedeva abbastanza spesso ed appena ero in giro e si è verificato il problema sono andato direttamente in concessionario con la spia ancora lampeggiante. A quel punto l'ho lasciata li da loro e gli ho detto di richiamarmi quando risolvevano in maniera definitiva il problema. Ovviamente anche io avevo delle leve aftermarket, ma sapevo che non erano causa del problema per cui, con la santissima pazienza, sapendo che in concessionario avrebbero dato la colpa alle leve, ho montato le leve originali così non avrebbero potuto dirmi nulla. Alla fine il problema infatti ero lo switch destro sul manubrio (così mi han detto) che è stato sostituito in garanzia (ovviamente). Da quando mi è stato cambiato non mi è più ricapitato il problema. P.s. Per tutti quelli che scrivono mai capitato con X chilometri è solo una questione di fortuna perchè il problema lo hanno in parecchi ed alla fine il problema sono proprio questi switch probabilmente difettati. @Tracerista mio consiglio personale cerca di risolvere con il concessionario prima che scada la garanzia se vuoi risprmiarti qualche soldino...
  18. 1 point
  19. 1 point
    Se vuoi vederle montate su una Mt09 le ha @gerribs
  20. 1 point
    Per quanto sia lecito la riduzione della velocità per la sicurezza, mi fa male vedere che la polizia, alla fine, ti fa l'imboscata...si "nasconde" per poterti multare. Se fosse veramente per la sicurezza starebbero in bella mostra, metterebbero una fila di colonnine "legali", una ogni 200m, in modo che sei obbligato ad andare piano....ma così non è. Questa è una delle ragioni che mi hanno spinto a vendere....
  21. 1 point
    Li vende Speedmania, nostro convenzionato
  22. 1 point
    Tipo questi https://www.rg-racing.com/browsebike/Yamaha/MT-09_(FZ-09)/2015/KEC0059BK/ In giro c'è anche roba in carbonio, ma si parla di altre cifre
  23. 1 point
    Il bello è l’agente che alla fine mi fa “voi andavate anche abbastanza tranquilli”, quando in realtà ero spalancato ma la 07 non ce la fa sul salitone del bondone, poverina [emoji22][emoji23][emoji23][emoji23] Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  24. 1 point
    Ciao Angelo e benvenuto tra gli #italiandarksiders
  25. 1 point
    ...e hai ancora la patente? Stavi aspettando qualcuno? 🙄
  26. 1 point
    Vardate che bellina: il mio meccanico l'ha orientata meglio di quello che avevo fatto io. A.
  27. 1 point
    Certo, ti conviene mantenere il prezzo almeno per un po'. Non è difficile trovare un acquirente per la 07. E in effetti la tua fa la sua figura. A.
  28. 1 point
    Guardate pubblicata oggi in tarda mattinata ho già ricevuto una decina di richieste di cui un paio molto interessati... Poi certo la certezza ancora non ce l'ho... Ma se devo svenderla me la tengo[emoji28]
  29. 1 point
    🤣🤣🤣 Scherzo Condor.... anche se non mi piace in parte perchè purtroppo non ho potuto partecipare😬😬 l'altra parte è bellissima e mi fa soffrire ancora di più sempre perchè non c'ero 😁😁 Non ti nascondo caro Condor... che mi piacerebbero video un po più lunghini Ti vanno comunque i miei complimenti
  30. 1 point
    Si chiama pesca a trainA, vero Luigi ?!
  31. 1 point
    scusami non ho scritto l’IBAN e la cifra che avevamo pattuito ..... 🦅🇮🇹🐒👱🏻‍♀️🐶🐺#cinematografaroseimenomenoincondottaesperocheilvotocrollicomeWallStreetnel29#
  32. 1 point
    Bhè .... direi che il lavoro sublime del Condor (che non si smentisce mai) ci riporta alle ore meravigliose che abbiamo passato al DR. Filmato che, oltre al ricordo citato sopra, ci fa ritornare in sella e apprezzare le tante belle curve fatte in compagnia. Complimentoni al VOLATILE che, con un'attrezzatura super, competenza progettuale e fantasia ingegneristica (vedi pesca a traino 🤣) ci delizia con trailer e film per le ns memorie. FANTASTICO CONDOR sempre grati della tua disponibilità e del tuo impegno 💪
  33. 1 point
    Camera prenotata e già pagata interamente. Confermata immediatamente. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  34. 1 point
    Dividere quelle cabine in 4 per me é improponibile per motivi di aria e di Covid se vogliamo. Nel caso sono disponibile a dividerla con te ma solo se siamo in due. Per quello che riguarda la mia partecipazione al Sardinia Ride confermo al 100% e domani prenoto la camera doppia che dividerò con Andrea Mancini
  35. 1 point
  36. 1 point
    quella che ti ha dato Madre Natura e si può cambiare o meglio modificare se vuoi anche con preferenze di somigliare a .... basta pagare il 🦅... più noto e bello é il modello e più si paga, in valuta straniera e su un conto in un paradiso fiscale della CS Condor Studios 🦅🇮🇹🐒👱🏻‍♀️🐶🐺#cinematografaroseimenomenoincondottaesperocheilvotocrollicomeWallStreetnel29#
  37. 1 point
    daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii hai finito di spingere ??? e allloooraaaa ............
  38. 1 point
    🦅🇮🇹🐒👱🏻‍♀️🐶🐺#cinematografaroseimenomenoincondottaesperocheilvotocrollicomeWallStreetnel29#
  39. 1 point
    Montate sulla CB1000R+ !! Non vedo l'ora di provarle come si deve
  40. 1 point
    Se non la usi spesso quoto anch'io la Yuasa. Io monto una cinese da 35€ da 3 anni e mi trovo bene, ma la uso tutti i giorni anche d'inverno, quindi la batteria conta molto meno. Il mio record di fermo è stato 50gg senza toccarla durante la quarantena.
  41. 1 point
    Il tamarro anni 80 che è in me ogni tanto prende piede 😁
  42. 1 point
    Chiederò ad Omar di prenotare x 2 ... magari ci fanno lo sconto 🤣🤣🤣 Allora farò il bravo e attenderò pazientemente.
  43. 1 point
    Grande Condor ... peccato che il filmato duri poco😴😴
  44. 1 point
    Se The Great Old Man mi rilascia il nulla osta è tutto pronto Il Trailer ovviamente appena arrivato dai Condor Studios questa volta sede di Hong Kong, posso anticipare il titolo.: Qualcuno volò sul nido del Condor 🦅
  45. 1 point
    il misterioso condor NON PERDE UN COLPO 😅😂😂
  46. 1 point
    Ho acquistato le frecce della lampa e... tutte le frecce funzionano correttamente 😊 Probabilmente le frecce led cinesi avevano una frequenza di accensione troppo lenta e scattava subito il relè
  47. 1 point
    Grazie Daly90 per la proposta, ma se riesco a venire - e lo saprò nei px giorni - partirò da GE, e per la camera In Sardegna sono già sistemata. Ci vedremo là 😉
  48. 1 point
    👍 Biglietto fatto con Grimaldi Partenza da Livorno ore 22.30, arrivo ad Olbia 06.30 Ritorno da Olbia ore 21.30, arrivo a Livorno 05.30
  49. 1 point
    Ciao @ELLY09, bentrovata! Noi partiamo con da Livorno (ancora non abbiamo il biglietto ma conto di farlo in settimana) , Genova è meno vicina e più cara come biglietto @daly90 sale da Riccione, non so dove voglia imbarcarsi, nel caso decida pure lei x Livorno, potreste dividere la cabina. Ipotesi personale. Poi se hai altri impegni già presi non so...
  50. 1 point
    Ciao, Benvenuto nell'esclusivissimo club SP oltre che nella grande famiglia MT!
×
×
  • Create New...