Jump to content

Un saluto da Nicola


Nicos

Recommended Posts

Ciao a tutti.

 

In  primo luogo congratulazioni per il portale. Chiaro e completo. Un punto di riferimento per appassionati e non solo.

 

Mi presento: sono Nicola, ho 33 anni e sono un grande appassionato di motori (passione che è alla fine è diventata di fatto un lavoro).

Mi occupo di elettronica per unità di controllo motore e Vehicle Control Unit. Ho avuto la  fortuna di lavorare negli ambienti aeronautici, nel mondo delle corse ed automotive.

 

Sono in procinto di acquistare una MT Yamaha e questo è il principale motivo per cui ho aderito alla vostra comunità.

In questi mesi ho valutato tante moto, ma sono sicuro che con il vostro aiuto riuscirò  a fare la scelta più opportuna.

 

Nel mio passato motociclistico ho avuto solo Ducati e KTM (più difficili da capire le prime, colpo di fulmine per le seconde).

Sono a caccia di una moto leggera, divertente ed affidabile. L'impiego che ne farei è classico giro su e giù per i passi con qualche amico ma anche lunghi trasferimenti autostradali per andare a trovare la mia compagna (per motivi di lavoro ci separano circa 400km).

 

In principio avevo adocchiato la Tracer 700; sembrava rispondere a tutti i requisiti. Tuttavia una volta allestita come l'avrei voluta il prezzo è lievitato fino a 9000euro e non è tutto. La Tracer 700 è decisamente bella da vedere, offre una posizione di guida che pare essere perfetta per le lunghe cavalcate autostradali; un motore onesto e sincero, soluzioni semplici ma efficaci.

 

Dove sarebbe il problema? E' nel Duke 690 2017 che attualmente guido. Una ciclistica invidiabile, un'elettronica ultra-raffinata, un motore fenomenale che - purtroppo - dà il meglio di sé solo agli alti.

In pratica la Tracer 700, così come sua sorella MT-07, sono ottime moto. Ma scendere dal Duke per salire sulla Tracer è un'esperienza che sa più di frustrante baratto che non di passaggio ad una moto definitiva (mi prendo la comodità e lascio sul bancone tutto il resto).

 

L'alternativa più ovvia sarebbe la Tracer 900 MY2018: forse meno bella, ma tecnologica e decisamente ben dotata. Insomma, una Tracer 700 meglio in tutto. Purtroppo sembra fuori dalla mia portata statuaria. Sono appena 1.62m. Negli anni di KTM (è la terza che posseggo) ho sviluppato ottime doti da equilibrista. Ma la Tracer 900, come ogni vera moto da viaggio, richiede una certa indole fisica che temo di non possedere. In più la immagino impegnativa sui misti che invece adoro di più.

 

Per puro caso mi sono imbattuto nella MT-09. Una moto per cui non ho mai nutrito curiosità. Eppure, dopo esserci salito, è scattato una specie di colpo di fulmine, difficile da ignorare. Bassa, leggera, capace di trasmettere anche solo da fermo un forte senso di agilità. Per molti aspetti mi ricorda il Duke.

 

Potrebbe essere lei quella che cerco? Non ne sono molto sicuro… quei 400 + 400 km di autostrada da percorrere nei weekend un po' mi terrorizzano… mentre per il resto…

 E invece sicuro che siete voi le persone giuste che sapranno aiutarmi.

 

Grazie a tutti quanti sapranno condividere le loro esperienze.

Buon weekend ed un caloroso augurio di buone feste a tutti.

N

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Nicola, benvenuto anche da parte mia, anche se con un po' di ritardo.

 

Beh guarda, a livello personale mi faccio guidare dalla "pancia", ho sempre visto la moto come un oggetto "non razionale", che deve essere preso per le emozioni che suscita più che per il senso pratico in sé. E te lo dice un collega nano di 1.69 che guida una MT-01. :003: Perciò, qualunque sia la tua scelta, non usare il cervello sennò te ne penti. :003: Un lampeggio.

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...