Jump to content

(MT-01) Utilizzo petrolio bianco? (per pulizia cerchi e forcellone)


nickm73

Recommended Posts

ho pulito per la prima volta la catena con del petrolio bianco(prima con le altre moto mai pulita,solo ingrassata),mi sono stupito di come venga via lo sporco,e il grasso si sciolga al solo contatto.

a questo punto sono stato tentato anche di passarlo sui cerchi e sul pezzo del forcellone che essendo vicino alla catena si sporca a sua volta...ma visto che il telaio e i cerchi,con quel bellissimo colore blu notte,ahimè, delicatissimo,non vorrei fare danni irreparabili...qualcuno ha per caso esperienze a tal proposito????? (spero positive)...

Link to comment
Share on other sites

si io lo faccio sempre quando lo uso per pulire la catena, finora non ho riscontrato problemi ma consiglirei di non bagnare troppo o al limite di risciacquare subito dopo. Purtroppo ho però anche sentito voci, dire che a lungo andare il blu si sbiadisce un pò...boh . #-o

Link to comment
Share on other sites

al lavoro capita a volte di usare benzina per dare una stracciata a forcelloni ecc... ma sono moto da pista sulle quali non si va tanto x il sottile...

personalmente uso olio di silicone puro (quello spray)... anche per pulire la catena!! è un'ottimo solvente (nel senso che scioglie sporco e unto) e non fa danni anzi protegge

Link to comment
Share on other sites

al lavoro capita a volte di usare benzina per dare una stracciata a forcelloni ecc... ma sono moto da pista sulle quali non si va tanto x il sottile...

personalmente uso olio di silicone puro (quello spray)... anche per pulire la catena!! è un'ottimo solvente (nel senso che scioglie sporco e unto) e non fa danni anzi protegge

 

se posso..... visto che lavoro con prodotti chimici, ritengo il petrolio più efficace , di contro al contrario della base siliconica non protegge na ma..a :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

io utilizzo chanteclair come sgrassatore per forcellone e cerchi, funziona, anche se abbinato ad una buona dose di olio di gomito....non ho mai notato problemi di nessun tipo, per la pulizia della catena....petrolio bianco sempre !!! velocissimo ed efficace

Link to comment
Share on other sites

al lavoro capita a volte di usare benzina per dare una stracciata a forcelloni ecc... ma sono moto da pista sulle quali non si va tanto x il sottile...

personalmente uso olio di silicone puro (quello spray)... anche per pulire la catena!! è un'ottimo solvente (nel senso che scioglie sporco e unto) e non fa danni anzi protegge

 

se posso..... visto che lavoro con prodotti chimici, ritengo il petrolio più efficace , di contro al contrario della base siliconica non protegge na ma..a :mrgreen:

 

ok... sarà più efficace ma la vernice che ne pensa?? tu stesso dici che alla lunga potrebbe sbiadire...

quindi l'olio di siclicone non preserva dal seccarsi parti in gomma??? :-k

cmq petrolio e simili bene non fanno... anche il prodotto che si usa x lavare i pezzi in officina, non sò esattamente cosa contenga ma sulla gomma è devastante! (dico gomma ma magari è altro materiale "simile")

Link to comment
Share on other sites

L'uso del petrolio bianco è consigliato sia per la pulizia di parti metalliche che per il vestiario. Solitamente è molto *rispettoso* dei materiali sui quali viene usato. Io ci pulisco anche gli schizzi sulla giacca (inumidisco con il petrolio bianco, frego e lascio riposra esu del sapone bianco da bucato e infine spazzolo sotto acqua corrente usand la spazzola di plastica per bucato).

 

MA....

 

per i cerchi non funziona. Quelli originali NON sono stati finiti in forno e fregando con anche con il petrolio bianco si porta via del colore (che resta sul panno). Esperienza personale. Va quindi usato in modo blandissimo - appena inumidito il panno e solo per event. punti molto grassi. Diversamente è meglio usare un prodotto sgrassante da bucato. Magari schizzato con un vaporizzatore da giardino in cui la soluzione e allungata in acqua calda e lasciato su un attimo.

 

Occhio quindi anche a tutti gli altri sgrassanti automobilistici che sono sempre molto aggressivi e rovinano i cerchi.

Link to comment
Share on other sites

ragazzi, non so voi, ma con 15.000 km la mia catena non ha mai avuto bisogno di pulizia particolare, oltre che quella con la lancia e H2O calda (perciò solo superficiale). :smt001

ma come cacchio la volete sta catena ??? :-k

mica ce dovete magna !!! :smt003

poi una volta pulita, scusate, ma non la ingrassate di nuovo ??? ](*,) ](*,) ](*,) e allora !!!!!!!!!!!! #-o

ribadisco, non perchè me ne venga in tasca qualcosa, ma come consiglio spassionato, chanteclair!

l'ho utilizzato due giorni fa su CERCHI E TELAIO, proprio spinto da questa discussione, va bene, è veloce e se proprio volete che ve lo dica.....lascia un profumo di lavanda....mica male !!!

a presto, buon finesettimana e per chi giringira....buon divertimento !

Link to comment
Share on other sites

> 15.000 km la mia catena non ha mai avuto bisogno di pulizia particolare

 

C'è diverse discussioni a questo riguardo; si parla comunque e sempre di periodico ingrassamento. Basta cercare la parola "catena"...

 

La *pulizia* della catena (idropulitrice) ricordo di averla fatta una volta o due sulla precedente moto (dove però percorrevo strade bagnate invernali, con sale e fango). Su questa, 10mila Km suonati, faccio solo l'intervento di ingrassatura periodica (la uso solo con il bel tempo :oops:

Un amico che gira con me spesso ha *dimenticato* [-( di pulire/ingrassare la catena su una sua moto per parecchio tempo ed il risultato è stato che ad un certo punto su un tratto stradale sconnesso gli è saltata rompendo anche maglia e un dente della corona. Mi ha raccontato che il meccanico non riusciva nemmeno più a stenderla decentemente..... Probabilmente questo danno è stato causato da due concause: catena trascurata e secca e tensione della stessa mai regolata. L'allungamento della catena è anche prodotto dal gioco sui perni delle maglie prodotti dallo sfregamento e dall'abbrasione delle polveri.

 

Poi va anche detto che c'è anche un fattore di puro *godimento* da parte di noi mtisti nel pulire e fregare il nostro gioiello per farlo brillare e splendere di più sulla strada :smt040 - puuuuro fanatismo :smt049

Link to comment
Share on other sites

mi domando una cosa....... dato che il colore della vostra moto è senza vernicetta , pertanto rimane opaco e di conseguenza soggetto a consumarsi col tempo, perchè non gli fate verniciare della vernicetta trasparente cosi il viola scuro diventa brillante e moooooooolto più vivo e bello come colore????????? io l'ho avrei fatto da parecchio tempo al posto vostro ...oltretutto lamoto diventa più bella ...fate verniciare anche il telaio di trasparente....vedrete un effetto bestialmente stupendo......... :mrgreen: :smt007

Link to comment
Share on other sites

> più vivo e bello come colore

 

De gustibus non disputandum est. :smt002

 

A me, per esempio, piace la satinatura. :smt023 A parte sulle armi (anche per questione di riflettenza), questo tipo di finitura sui metalli mi è sempre piaciuta moltissimo. :smt045

Se dovessi far riverniciare i cerchi, manterrei la medesima tonalità di blu notte attuale ma farei finire la lavorazione in satinato (cosa che non tutti i carozzieri sono in grado di fare). Al massimo farei fare (in verniciatura) il filetto giallo-oro.

Link to comment
Share on other sites

ciao a tutti!!!

Io per pulire forcellone ,cerchi e telaio uso un prodotto per la pulizia dei mobili tipo "pronto", si chiama "emulsio mangiapolvere" (...si lo so il nome fa un pò ridere... :lol::lol: ) ,funziona benissimo, rimuove anche il grasso della catena "spalmato" sul cerchio, in più è antistatico quindi per in pò la polvere non si deposita...provare per credere...

L'olio di silicone di cui parlate sopra lo uso solo sulle parti in gomma o plastica (frecce, fanale post., gommini delle pedaline...) protegge e mantiene "morbida" la gomma e mantiene lucida la plastica...

Link to comment
Share on other sites

> emulsio mangiapolvere

 

Assolutamente vero :smt003

Anch'io uso un prodotto analogo: proprio il Pronto Mobili (bombolona). Ma lo uso come finale - al posto della cera. Anche sull'automobile... e va benissimo. Il grasso però, quello che uso attualmente, non si riesce a togliere. Devo proprio usare un pelo di petrolio bianco... e quindi finire con il Pronto. Come te lo uso anch'io un po su tutte le parti di carrozzeria, fanaleria, cruscotto, ecc. Non sulle metalliche perchè restano aloni. Canne scarichi (titanio), coperchi e blocco motore li passo con il panno umido ed un pelo di petrolio bianco.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

sono nervoso! :evil:

ho avuto la brillante idea di usare il Synpol sul telaio e come risultato si porta via un pò di colore!!! ma che diamine di finitura ha??? mai successo nulla di simile sulla Raptor!!

spero che lo strato di vernice sia bello spesso...

ora ho risolto passandoci una specie di svitol unto che pulisce e lucida senza danni

ho trovato l'unico difetto di questa moto, la verniciatura!

Link to comment
Share on other sites

> usare il Synpol

 

Parlando con (vecchi!) meccanici e leggendo anche la nostra guida, consigliano di NON usare MAI prodotti troppo aggressivi (sopratutto sui componenti al titanio, cerchioni e parti plastiche). Personalmente, come ho scritto più volte, uso SOLO il petrolio bianco (in forma *velata*) - su un panno (vecchie canottiere di cotone) che uso anche con il pronto mobili.

In pratica il panno lo bagno con un po d'acqua, ci schizzo sopra qualche colpo di pronoto mobili, e lo passo a motore freddo e moto pulita ovunque. Quando suol cerchio c'è la fuligine delle pastiglie che non sempre viene via con il lavaggio (idropulitrice a bassa pressione ed acqua tiepida) allora inumidisco il medesimo panno con un po di petrolio bianco. Poi *proteggo* il cerchione con una bella passata di pronto mobili.

Usa da sempre questa procedura sulle diverse moto e non ho mai rovinato nulla. Il difetto dei cerchioni è noto. Quello del telaio non l'avevo sentito. Su altre moto però succedeva lo stesso, sopratutto sulle verniciature delle parti plastiche ed in lega.

Riguardo l'olio; io non lo uso. Solo qualche spruzzo di silicone spray sui fulcri manubrio del freno e frizione.

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...