Jump to content

(MT-01) Morta la mattina... rediviva la mattina dopo!


octopus70

Recommended Posts

Beh... la volete sapere l'ultima???

 

Sabato scorso, bello bello, vado a prendere la mia motina per unirmi altri 4 orchetti bresciani e... zac!

Morta, niente, il buoi completo. Niente quadro, niente led, niente clacson, solo un accenno di lucina sulla posizione davanti.

E io penso "che bestia che sono, batteria ko.. emmelodicevanogliamcicidiuscirepiùspesso!!!!"

Madonne varie... rassegnazione...

 

Domenica Sera...

Presa la mia moto morta... buttata giù per la discesa.. partita alla prima culata.

Spenta, riacceso il quadro.... partita al primo colpo!! :shock:

 

E stamattina lo stesso!! COme se non fosse successo niente!!! :shock:

 

Ora... il fusibile non può essere... la batteria non l'ha caricata nessuno....

Fosse che fosse che hanno istallato Windows Vista sulla mia centralina????!?!?! :mrgreen: :mrgreen:

 

Qualsiasi suggerimento, idea, rito voodoo, ispirazioni o letture di interiora di animali vari sono ben accette....

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Lo so... porcaccia ladra..

Però quest'estate è rimasta ferma 5 settimane... non di più.

E quando sono tornato è partita al primo colpo.. senza problemi.

 

e non l'ho ricaricata. Appena messa in moto, spenta e riaccesa immediatamente.

SPeriamo non sia un falso contatto..... sennò c'è da andare al manicomio!!!

Link to comment
Share on other sites

la batteria di solito come è successo al sottoscritto , quando ti sta per mandare a f@@e in c@@o :mrgreen: ...stenta a partire anche se ci saranno delle circostanze dove questo non avviene...se la batteria è buona parte appena premi il pulsante di accenzione ma se tarda stai attento perchè qualche elemento si sta danneggiando e con il tempo non ti tiene la carica....io certe volte anche dopo aver fatto un bel giro , spenta la moto riaccendo ae parte subito, mentre altre volte stentava a partire......

Link to comment
Share on other sites

Ciao grande Ibi.

 

MAcchenesò... neanche a dire che poi ci abbia fatto tutti 'sti km.. casa-ristorante-casa = 15KM

Moto partita a freddo stamattina senza problemi..

 

Mah... MISTERO!!!!!

 

anche a me capitava la stessa cosa...mattine che parte al primo colpo ed altre che stentava....fai la seguente cosa ...metti sotto carica la batteria, a carica ultimata vedi se nei tre giorni seguenti come si comporta nella fase di accenzione...se stenta a partire ..pasienza preparati a comprare la batteria nuova perchè il freddo gli darà il colpo di grazia...... :shock:

in media le batterie durano due anni.... ci sono alcune dove periodicamente va controllato il livello dell'acido che tende con il consumo a scendere e va fatto qualche rabbocco

Link to comment
Share on other sites

Si, una volta.

 

Quelle con i tappi rossi.....

Ce l'avevo perfino sulla Honda XL 125... hihihihihihih

 

QUando la compravi nuova.... con la bottiglia di acido a parte!! hiihihihihi

 

che amarcord!!

 

non per forza i tappi sono rossi---- esistono diversi tipi di batterie...ci sono quelle in gel sigillate.... quelle che appena le compri ti arrivano con il liquido a parte e che devono stare un giorno a riposo a caricate come quella originale per la nostra moto( apro una piccola parentesi..la nostra moto quando viene comprata ha la batteria in gel, ma quando si guasta , quella che acquisterete ha il liquido a parte e secondo me dura di più perchè il gel una volta evaporato non è rimpiazzabile :-( ).....quando l'ho comprata aveva il liquido a parte e me costata 150 euri :-? ( il liquido al suo interno è composto anche da acidosolforico) almeno 2 volte l'anno va controllato perchè a causa dell'elettrolisi tende ad evaporare lentamente abbasando il livello del liquido e lasciando gli elementi scoperti causandone il danneggiamento........... le molecole di O2 ( ossigeno), CO2 ( anidride carbonica) di H , di vapore acqueo più altri solfuri creati dalla predetta reazione chimica , creano questi vapori che riducono il livello del liquido ( l'acido solforico consente lo scambio di elettroni fra gli elettrodi, infatti è il veicolo utilizzato per la migrazione degli elettroni diluito con h20 ( distillata ))

Link to comment
Share on other sites

Comparsi l'Optimate III o aggeggi simili sarebbe una buona cosa. Costano poco e fanno durare un sacco la batteria. Con quello che costano le batterie ne vale veramente la pena. Sulla mia ex BMW la batteria mi era durata 8 anni e poi l'avevo cambiata perché con il nuovo scarico sottosella ne ho dovuta prenedere una + piccola, altrimenti faceva ancora il suo servizio. Quello che spendi a comprarlo lo recuperi alla grande con quello che risparmi sul cambio di batteria e non hai mai la batteria a terra. Inoltre fa il test di affidabilità della batteria dopo averla caricata. Ne avevamo parlato parzialmente qui: viewtopic.php?f=41&t=454

Link to comment
Share on other sites

e lo so... o sommo...

 

il problema non è il costo dell'optimate III (che splende sopra il mio comodino)....

Ma il costo della prolunga elettrica tra casa mia e il garage a pagamento che non ha una presa vicino le moto... circa 200mt!!!

 

Hehhehehhe...

 

d'inverno stacco sempre la batteria e la metto sotto cicli di carica... per il mese di agosto non lo fatto... mi sembrava superfluo!

Link to comment
Share on other sites

se qualcuno si trovasse a milano a passare vicino questo fornitore che si trova a pochi minuti da milano se ci andasse a dare un'occhiata a tempo perso anche per vedere la qualità del prodotto ed i costi di questi caricabatterie professionaliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ..anche per vedere il prodotto da vicino etc etc...... il suo sito è questo http://www.kruberh.it/carica_batteria_s ... ruberh.htm

 

nel suo sito vedi anche dove si trova il negozio del venditore clicca quì http://www.kruberh.it/kruberh_dove_siamo.htm

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...