Jump to content

(MT-01) Pastiglie ZCOO by D.I.D.


omarMT01

Recommended Posts

Leggendo qui e la, mi sono fatto incuriosire da queste pastiglie.

 

Un nuovo modo di frenare!!! E’ finalmente iniziata la fantastica era delle nuove pastiglie freno DID!!

 

Le pasticche freno ZCOO, sono state sviluppate per un utilizzo in circuito dove sono sottoposte a varie e severe condizioni di esercizio, non paragonabili ad un utilizzo stradale.

 

Si tratta di pastiglie frenanti in materiale sinterizzato ceramico sviluppata esclusivamente per utilizzo racing in circuito e con dischi in acciaio inox!

 

La potenza frenante di queste patiglie è elevatissima sia a basse che ad alte temperature con coefficiente di attrito costante da 0 °C a 700 °C e con usura del disco molto limitata. Non avvertono in alcun modo i cambiamenti anche repentini di temperatura.

 

Utilizzate con successo dai migliori Teams del mondiale Superbike e Supersport!

 

E’ per questo che le nuove pastiglie ZCOO amano andare in pista con voi per poter offrire il meglio.

 

Finalmente Pastiglie Racing che Durano e Frenano!!!

 

L’usura eccezionalmente limitata, rende queste pastiglie particolarmente indicate per le gare di durata come la 8 ore di Suzuka, dove queste pastiglie si sono distinte per essere le uniche a non essere state sostituite per tutta la gara.

 

Le pastiglie freno ZCOO in ceramica sinterizzata sono state sviluppate esclusivamente per dischi in acciaio ed utilizzo racing in circuito.

Assicurano un’alta qualità di prestazioni in frenata ed una bassa abrasione del disco.

La potenza frenante di queste pastiglie è elevatissima e rappresenta un nuovo concetto di “frenare” rispetto ai materiali d’attrito utilizzati finora.

Le pastiglie ZCOO vengono sottoposte a numerosi controlli qualità durante la produzione che ne fanno un prodotto unico in termini di standard qualitativo e prestazioni.

Utilizzo Asciutto e Bagnato.

 

Due mescole disponibili:

 

•EX: si utilizzano in competizioni tradizionali (gare non endurance) , garantiscono un effetto frenante costante durante tutto l'arco della frenata

•EX-C: si utilizzano in gare endurance e in combinazione con dischi Wave, garantiscono un grip più elevato nella prima parte della frenata (sono più pronte e più aggressive ma anche meno modulabili delle EX-C), durata doppia se utilizzate con dischi wave.

Da Provare.

 

Uso esclusivo Racing ma dichiarano una temperatura di funzionamento da 0 a 700°, avevo chiesto se le conoscevate qui viewtopic.php?f=39&t=2535&start=15#p36286 ma a parte il buon Gerribs, che le sconsiglia, nessuna esperienza con l'MT.

 

Le ho ordinate tramite http://stores.ebay.it/OMNIA-RACING_YAMA ... bmit=Cerca , in realtà ho telefonato perché come utente del forum D.D.G. mi hanno fatto un'ulteriore sconto, al posto di 132.06+7=139.06euro compresa spedizione, me le hanno inviate in contrassegno a 100euro tutto compreso. (tel. 081-7754329 sig. Salvatore cod. ZRM-S001EX oppure G 45 S 001 00 EX)

Esistono anche per i dischi WAVE, il codice si differenzia solo nell'aggiunta di una C alla fine del codice e costano 16euro in più.

 

Al più presto le monto e vi dico come vanno, non ne ho mai provate altre e, a parte i tubi in treccia, l'impianto è originale però mi aspetto un forte miglioramento.

 

:smt006

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 34
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

innanzi tutto, grazie ad Andrea Superbiker per il PitStop, rapido e preciso.

 

Ottima esperienza, rispettano le aspettative, frenano da subito e con maggior forza. Più si scaldano e meglio vanno. A parità di forza sulla leva frenano molto di più pur mantenendo la modulabilità.

 

Ottimo acquisto!

 

Unica nota, con le mie potevo arrivare tranquillamente a 20.000km.

 

:smt006

Link to comment
Share on other sites

ma ha senso montare pasticche racing per uso stradale?...secondo me può anche essere pericoloso visto che sono studiate per assetti da pista e gomme con mescole morbidissime e slick che hanno un livello di aderenza ben superiore alle gomme stradali....è quindi vero che sono più "aggressive" ma bisogna vedere se con una bella "pinzata" le gomme reggono la potenza frenante e non incorrono in qualche problema di scivolamento mooooolto pericoloso dovuto anche alla massa della nostra motorella che non è propriamente una R6...

Link to comment
Share on other sites

preferisco rischiare il bloccaggio piuttosto che non frenare.

 

Di solito uso solo 1 o 2 dita, con le originali non bastava e dovevi cambiare la posizione della mano.

 

Non sempre se ne ha il tempo...

:smt006

Link to comment
Share on other sites

hai speso 100 euro per le pastiglie freno ???

 

per fortuna te le hanno scontate...

 

ma sei fuori ?? #-o :lol::lol::lol::lol::lol:

Li valgono tutti, fino all'ultimo centesimo. Domani, se vuoi, te la faccio provare.

:smt006

Link to comment
Share on other sites

posso dare un giudizio!

 

Due giorni fa il San Marco, andata e ritorno lato bergamasco, val Taleggio e culmine San Pietro.

 

Oggi tutta la val Taleggio, da Brembilla a San Giovanni Bianco, il San Marco, da Valbrembana a Valtellina, passo Bernina e discesa del Maloja.

 

OTTIME!

 

Con solo due dita si frena tutto quel che serve ed i dischi non mostrano segni di cedimento.

 

:smt006

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...