Jump to content

Quale sorte per la MT-01?


CICLOPEs76

Recommended Posts

mi stavo chiedendo, dal momento che la nostra MT01 è una Euro2, come si comporterà Yamaha per quanto riguarda la nuova normativa antinquinamento?

farà delle modifiche alla moto oppure smetterà di importarla o addirittura di produrla?

 

inoltre vorrei sapere che modifiche ci sono per la MT-01 modello 2008

Link to comment
Share on other sites

Anticipo: SCUSATE LO SFOGO... ma tanto siamo tra noi iscritti!

 

Primo a opi qualcuno si accorgerà ben di queste prese il cu*o - con sti Euro 2-3-4- ora perfino il 5 (e poi che altro?). :smt013

Una pura e arrogante truffa dello stato; un supporto alle aziende produttrici (italiane) ed un ricatto alla popolazione per obbligarla ad acquistare. Ed in questo periodo di evidente recessione la cosa dovrebbe suonare ancora più chiaramente! Da una parte lasciano circolare camion e macchine operatrici (spesso di proprietà di qualcuno di loro!) che scaricano fuligine e polveri sottili a tonnellate e dall'altra vanno a mettere i puntini sulli i alle moto catalizzate... Perfino i motorini a miscela sporcano meno. E non parliamo delle motrici a gasolio delle FS o dei JET Alitalia; dell'industria e dei riscaldamenti domestici...

Sono schifato e nauseato da questa burocrazia arrogante e parassita. Dagli esempi sempre più vergognosi che ci danno i politici al governo - perfino nelle cose private più piccole... (vedi ultimamente Mastella e Casini...) Avrei una voglia di fare come "The Mask" (.. ai meccanici furbacchioni) a quei politici che vogliono insegnarci a *non inquinare*... :smt093

 

Chissà se un giorno, allo spoglio dei voti, lorsignori politici si accorgessero di non arrivare nemmeno al 50% dei votanti - con oltre il 50% di scede *annullate* perchè piene di insulti (scritti con il lampostil indelebile!) Si beccherebbero gli insulti e non potrebbero usare le schede come *bianche* - spostandole alla maggioranza. Semplicemente si troverebbero davanti ad un bel problema: gli italiani NON vogliono più nessuno di quesi pagliacci - di qualsiasi colore! Hanno già dimostrato che, davanti alla *greppia*, tutti diventano ladri e parassiti....

 

Ci vorrebbe un bel *assalto alla Bastiglia*!!! :smt067

 

Scusate lo sfogo....

Link to comment
Share on other sites

è vero hanno rotto con ste normative antinquinamento e poi nessuno se ne frega se sversano rifiuti tossici a cielo aperto.

andassero a quel paese

 

cmq per quanto riguarda la MT-01 dubito che Yamaha voglia ancora investire soldi e risorse in un progetto che effettivamente non ha dato dei grandi frutti a livello economico.

secondo me in Italia dopo il 2008 non sarà più importata...ne hanno vendute veramente pochissime.

 

io personalmente ne sono felice perchè la moto mi piace molto e sono contento di essere l'unico della mia zona ad averla (o cmq uno dei pochissimi): è come avere una moto esclusiva rispetto alle moto di massa.

Link to comment
Share on other sites

> secondo me in Italia dopo il 2008 non sarà più importata...

> ne hanno vendute veramente pochissime.

 

Spero che ti sbagli. E' stato indubbiamente un progetto d'immagine - ne sono certo. Non potevano aspettarsi grandi vendite da un design così innovativo e da una scelta meccanica quasi artigianale; per i motociclisti appassionati. Credo che questo Yamaha lo avesse saputo fin dall'inizio. Anche a livello di produzione non avranno certo puntato a grandi numeri. L'indubbia qualità e la minuziosa scelta dei materiali, lo studio durato anni prima del suo esordio (risale al lontano 1999, sotto ai riflettori del Motorshow di Tokio), mi spingono a immaginare che Yamaha usi MT-01 e V-Max più come investimento di *immagine* che prodotto a fini diretti di business.

Navigando in rete nel mondo, alla ricerca di novità e chicche sul nostro orco, la trovo sempre ben piazzata; siti dedicati, blog e discussioni in cui emerge come modello *per pochi* e con le più disparate personalizzazioni. Sicuramente una moto che sta facendo storia - un po come la V-Max. Anche di questa non è che se ne vedono poi così tante in giro... Di molte altre moto più *commerciali* non esistono nemmeno blog privati dedicati!

 

Sarebbe bello avere dati di vendita del nostro modello da qualche *interno* Yamaha - magari anche superficiali e abbozzati. Intuisco che le vendite in Italia siano effettivamente basse. In altri paesi nord-europei ritengo invece siano in linea con le aspettative di Yamaha. Anche le valutazioni sulle riviste ed i test negli altri paesi sono state positive - ben diversamente di quanto accaduto qui da noi. Il disinteresse verso il nostro modello lo si intravede anche nella gestione *cialtrona* e ritardataria del sito ufficiale. Si vede che si guarda solo al business sui target giovanili; forse perchè pensano che il motociclista maturo e appassionato scelga Harely....quanto si sbagliano! [-X

 

Chiudo questo pensiero dicendo che i numeri di vendita non li fa certamente l'Italia (per fortuna!!) Secondo me Yamaha proseguirà con questa *leggenda* e magari ci proporrà nel 2009 un modello nuovo per il 10. giubileo! \:D/

E se la politica d'importanzione di Yamaha Italia proseguisse la sua attuale politica... amen. C'è la compriamo all'estero. In Germania l'orco è mooolto più ben visto e ben venduto di qui!

Link to comment
Share on other sites

in Italia sicuramente Yamaha non si aspettava grandi numeri ma nemmeno così basse vendite

il mio conce dice che in Italia non riescono a piazzarne nemmeno 1.000 (mille) all'anno

mi disse che stavano poco sopra i 500 esemplari, e ti parlo dell'anno in cui l'ho comprata cioè nel 2006 quindi in quel periodo era anche una novità

adesso nel 2007, finito l'effetto novità, credo che ne abbiano piazzate anche meno di 500

 

insomma non so in germania ma in italia è indubbiamente un flop commerciale. per cui non parlavo delle importazioni in altri paesi (di cui non conosco le vendite) ma proprio in italia

 

inoltre indubbiamente la moto è fatta molto bene ed è molto bella (non a caso io l'adoro) ma è una moto effettivamente per pochi, per questi motivi:

 

1-pesa e necessita di una guida "fisica" che non tutti hanno

2-non ha delle prestazioni da urlo e si sa che i motociclisti da bar non ne possono fare a meno (di cv e velocità finale)

3-costa sicuramente molto rispetto ad altre naked

 

insomma è una moto che va capita e il mercato in italia non ha risposto in maniera decente....

 

io spero che venga ancora importata da noi ma dubito...farà la fine della Warrior che da noi non è nemmeno più importata?

Link to comment
Share on other sites

Riguardo le quote italiane credo sia ormai chiaro a tutti che siamo in piena recessione economica (italiana ma anche europea). Vanno bene le moto di basso costo, per il momento, indipendentemente dalla loro qualità costruttiva.

 

Spero invece che l'attuale situazione economica molto positiva di Yamaha

http://tinyurl.com/2ktafv

la porti a proseguire con il sostegno di questi modelli d'immagine. Il fatto che il produttore stia già usando il nostro orco per presentarsi su nuovi mercati come quello indiano

http://tinyurl.com/3dl4bn

dovrebbe convincerci sul fatto che MT01 sia un modello sul quale investire e di lunga durata. Inoltre, per noi, poche moto in giro significa anche un buon valore del nostro usato (in Italia). Oltre naturalmente al fatto di possedere qualcosa che pochi hanno. Riguardo il costo la politica di Yamaha sembra aver ridotto i costi del nuovo modello

http://tinyurl.com/2nukck

di un 4% ca. - cosa che naturalmente Yamaha Italia non ha ancora comunicato a nessuno - oppure nessun concessionario ha ripassato la notizia. Va detto comunque che il costo della MT-01 è assolutamente competitivo considerando altri modelli di nakeds di fascia alta. Solo che al momento della scelta della moto la nostra MT-01 non viene nemmeno considerata - perchè la maggioranza di questa utenza non sa nemmeno che esista! :smt093

I vecchi bottegai dicevano anche: "chi non mostra - non vende!"

 

Secondo me, come ho già scritto, l'attuale politica di Yamaha di NON considerare il mercato *maturo* è sbagliata. Questo influenza ovviamente anche le vendite. In Italia Yamaha non ha MAI pubblicizzato e sostenuto investimenti d'immagine per i suoi modelli top di gamma. Un sacco di motociclisti, quando si fermano a guardare il mio orco parcheggiato davanti ad un locale, mi chiedono che *roba* sia... "mai vista!" :smt102

La pubblicità è l'anima del commercio - questa è una massima assoluta da sempre. Ma vi garantisco che in Italia la *pubblicità* è assolutamente svincolata dalle priorità economiche del resto del mondo. E' ormai delegata ai soliti personaggi cosidetti *marketing* capaci solo a instradare fondi in base alle proprie *corti* e cortigiani (che si portano dietro quando migrano da una azienda all'altra). Questo è il vero male.

Link to comment
Share on other sites

=D> =D> =D> .....grande FRITZ =D> =D> =D>

 

....pensa solo se VALENTINO ROSSI facesse una pubblicità x la YAMAHA...ma in groppa ad un MT-01....e che venisse trasmessa durante i vari motoGP tra quei "fantastici" stop&go....poi si torna in studio e Guido Meda dicesse che anche lui è un possessore dell'orco.............IN ITALIA,paese di MARCHETTARI e QUALUNQUISTI(sorry)le vendite dell'MT-01 credo si raddoppino!!!....non credete?!?! :-#

Link to comment
Share on other sites

> IN ITALIA,paese di MARCHETTARI e QUALUNQUISTI(sorry)le vendite dell'MT-01 credo si raddoppino!!!

 

Esattamente; hai colto nel punto. Il mercato in Italia segue andamenti legati alle diverse mode del momento, e tali *mode* sono create ed imposte dai VIP del momento. Nel caso del nostro orco, al momento della scelta di un mezzo da parte del target maturo e appassionato (quelli che i soldi c'è li hanno!), le scelte partono dai modelli a loro conosciuti e che considerano *di classe*. BMW (in primis - grazie alla sua continua presenza sui media), Ducati, Harley ecc.- Yamaha la considerano solo per i corsaioli, scooter (il T-MAX è promosso un po ovunque) e moto per ragazzini. I modelli di punta e d'immagine, Yamaha Italia li snobba volutamente. Preferisce buttarsi nella mischia del business popolare. Probabilmente considerano l'investimento pubblicitario direttamente proporzionale alle quote di vendita. La promozione invece, insegna coca-cola, dovrebbe puntare all'affermazione del marchio in un determinato contesto sociale e a lungo termine. Così come avviene per molti altri prodotti legati ad uno o all'altro tipo di persone.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

mi intrometto nella discussione visto che avete accennato al modello '08 ed alle differenze con l'attuale...

confermate che nulla cambierà oltre al colore ed alle pinze freno anteriori???

quella che dovrei prendere io è una 2005, anche meglio xchè volendo ci potrei montare delle monoblocco Brembo visto che il passo è standard, su una '08 ci vorrebbe il riduttore come sull'R1 (non che sia indispensabile sostituire le pinze anzi... ma se non metto mano ad una moto non sono contento :smt003 )

ho notato che sul sito Yamaha in italiano riportano ancora la "vecchia" mentre nelle altre lingue la nuova! :mad:

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...