Jump to content

navigatori


pollospiedo
 Share

Recommended Posts

beh visto che non c'è un topic specifico su questo argomento... che ne dite di dare qualche opinione?

 

alla fine in ballo ci sono:

 

garmin zumo (non ho capito perchè il 500 costa meno del 400 pur avendo qualche cosa in più se non ho letto male), tom tom rider (una batosta tra capo e collo anche se una garanzia per l'esperienaza tom tom aito che ho) come "esterni"...

 

poi la possibilità di "imballare" qualunque da "interno" anche nelle apposite sacche...

 

o addirittura meglio ancora la vecchia cara cartina :?: :?:

 

:smt006 atutti

Link to comment
Share on other sites

da profano, secondo me, il navigatore, è una enorme fonte di distrazione. Anche in pallostrada, non è detto che si legga bene(riflessi luminosi sul display) e rapidamente (difficile vederlo senza togliere lo sguardo dalla strada). Forse se esiste un sistema audio per sentire le indicazioni. Magari all'estero, dove anche i cartelli sono in lingua diversa, allora forse, ma se posso uso la vecchia cartina. Discorso diverso per la macchina dove le distrazioni si recuperano meglio e la posizione dello schermo è più comoda. La passata estate sono andato in Umbria, base Foligno e giringiro quotidiani. Mia moglie con le carte è una frana. Io con un telefono GPS integrato mi fermavo, vedevo dov'ero e dove dovevo andare (come una cartina ma con la certezza della mia posizione) e abbiamo girato alla grande.

Link to comment
Share on other sites

Consiglio generale. questo è un forum specifico MT-01 e come tale con relativamente pochi iscritti. Quindi sappiamo tutto dell'MT-01 ma siamo in pochi per scrivere la "bibbia" degli altri argomenti. Quindi il posto giusto per trovare idee, consigli ed esperienze di molti altri è un forum con oltre 90.000 iscritti: http://www.motoclub-tingavert.it/forums.html

 

Nel forum Tingavert si possono trovare persone molto competenti su praticamente tutti gli argomenti motociclistici, dai caschi all'abbigliamento, dalle gomme alla meccanica, dalla guida al turismo, però sanno poco o niente dell'MT-01 :smt003 :smt003 :smt003

 

Per esempio ho provato a digitare "navigatore" nel loro "cerca" ed è venuto fuori un compendio enciclopedico. Qui credo che l'unico ad usare il navigatore si a FabioTV.

Link to comment
Share on other sites

Ne abbiamo parlato anche qui in occasione del giro in Germania:

 

viewtopic.php?f=63&t=1691

 

... ma si tratta di un'argomento piuttosto vasto che esula dal topic del nostro forum (come giustamente fa notare Gianni). Io ne acquisterò forse uno da moto durante la stagione; ma aspetto le offerte che già ora si trovano in rete. FabioTV ha già ricevuto delega di *navigatore* e la cosa la prendo un po con comodo...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

beh certo esteticamente e come un pugno in un occhio, pero se devi andare da qualche parte che non conosci e una bella mano. io personalmente ho montato uno zumo 400 della garmin e quando non e in uso il supporto con la staffa si ripiega sulla zona centrale del maubrio. non e che divinti invisibile pero si amschera abbastanza. per la questione distarzione, secondo me l'inico accorgimento da prendere equello di avere la possibiliat di un collegamento audio bluetooth in modo da ridurre al minimo lìuso del display e posizionare quest'ultimo im modo che che sia accessibile velocemente non costringendoci a distoglirere gli occchi dalla strada. il mio zumo non nasce con il trasmettitore bluetooth ma audio media ne fa uno che costa poco e si collega a qualsasi jack da 3.5. quindia questo punto bastano un paio di auricolarei bluetooth ( io ho deglio senhaiser) ed il gioco e fatto

Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...
quando faccio 1 strada nuova mi è molto utile...

1 curva che non conosco? Butto 1 occhio sullo schermo e vedo +o- quanto la curva si chiude :mrgreen:

quoto in pieno: ho un tom tom rider (primo modello) che uso sia in auto che in moto: è davvero impermeabile al 100%, moooolto antiurto e l'auricolare bluetooth da mettere dentro il casco è confortevolissimo e ha un audio perfetto, anche in autostrada a 140, senza bisogno di regolarlo su volumi assordanti.

Promosso a pieni voti, anche perché su strade tortuose mai percorse può davvero fare da "navigatore": una volta abituati a decifrare la grafica, si possono conoscere in anticipo i raggi delle 2/3 curve successive. In Sardegna viaggiavo tranquillo, spedito e scafato come uno del posto, e con il V-Max (!) facevo da battistrada a BMW GS, Suzuki Bandit e Honda VFR.

Consigliatissimo

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...