Jump to content
Denis

(MT-03 mkII) Come si guida? Cosa ne pensate?

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

come da titolo, volevo chiedervi se qualcuno ha avuto modo di guidare questo nuovo modello e che impressioni vi ha dato, vi è piaciuta?

la compreste a vostro figlio?

la consigliereste come prima moto o optereste per prendere direttamente la MT07?

la consigliereste per qualcuno che potrebbe usarla solo per il tragitto casa-lavoro?

 

grazie!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente sono categorie di moto che non amo. Sicuramente io passerei direttamente alla 07.

Però rimane sempre una discorso soggettivo e varia da caso a caso, gusti, esigenze, portafoglio e pilota :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

di certo la 07, se limitata in futuro  puoi togliere la limitazione e avere qualcosa in più..

 

la 03 così è e così resterà..

Share this post


Link to post
Share on other sites

La 07 avrà anche più mercato, nel caso in futuro volessi cambiare moto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con gli altri per la 07

Facile e sicura per neopatentati, più che divertente per motociclisti di esperienza.

Come giustamente detto da gerris ricopre una fetta di mercato molto più ampia, come dimostra l'età media dei possessori di 07. 

La 03 (nuova) la comprerebbe solo un giovane ragazzo/a

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto, non provata e credo che non ne avrò nemmeno l'occasione, come già detto questa moto non è certo pensata per il nostro mercato, dove già la 07 è considerata una moto di accesso alle due ruote pur con prestazioni e caratteristiche che non stancano in breve tempo, la 03... Dalla sua sicuramente costi di gestione e facilità, per il casa-lavoro non saprei, trovarsi nel traffico a dover giocare con il cambio e con i pochi cavalli... Uno scooter sicuramente è più pratico e prestazionale in città, se invece il casa lavoro prevede altro, meglio una moto vera, queste sono solo supposizioni, magari è più brillante di quanto credo, ma ne dubito

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima impressioni dopo 200 Km. in 2 uscite su strade collinari e montane con mezzo in rodaggio , x uno che ricordava le piccole cilindrate di 30 anni fà è semplicemente fantastica ,leggera e maneggevole e il motore x come rende ti fà immaginare di essere molto + grande di quello che sia in realtà ,                  non strappa neanche con i giri bassi ,a 60 Kmh in 6* riprende senza farsi pregare anche in salita ripida , ti invita ad allungare in tutte le marce a 7000 giri va a 110 Kmh , frizione leggera e marce che entrano con il pensiero e senza "clang",freni ottimi ,forcella non regolabile da relax un po più sostenuto l'ammortizzatore , cruscotto = non ho mai visto nulla di + completo unico neo a volte scomodo da leggere x posizione e dimensioni , freno motore un po troppo accentuato che va bene in discesa o in scalata ma in curva se andassi al limite penso che l'apri e chiudi ti farebbe scomporre ,gomme ? come posso le cambio sono pessime .

poi sicuramente un Mercedes è meglio di una Panda ma x chi fa una scelta in questo settore di moto penso che sicuramente è un'ottima scelta.

 

;)

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo 750 km, confermo mezzo molto divertente sul misto stretto con buoni allunghi ,consumi ed elasticità .

cambio e freni OK , confort poco e niente conferma la regola di fisica che dice "un mezzo + è instabile e + è agile"

si adatterebbe anche a viaggi non troppo impegnativi.

accessori : comincia a trovarsi qualcosa di specifico .

 

:thumbsu:

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima impressioni dopo 200 Km. in 2 uscite su strade collinari e montane con mezzo in rodaggio , x uno che ricordava le piccole cilindrate di 30 anni fà è semplicemente fantastica ,leggera e maneggevole e il motore x come rende ti fà immaginare di essere molto + grande di quello che sia in realtà ,                  non strappa neanche con i giri bassi ,a 60 Kmh in 6* riprende senza farsi pregare anche in salita ripida , ti invita ad allungare in tutte le marce a 7000 giri va a 110 Kmh , frizione leggera e marce che entrano con il pensiero e senza "clang",freni ottimi ,forcella non regolabile da relax un po più sostenuto l'ammortizzatore , cruscotto = non ho mai visto nulla di + completo unico neo a volte scomodo da leggere x posizione e dimensioni , freno motore un po troppo accentuato che va bene in discesa o in scalata ma in curva se andassi al limite penso che l'apri e chiudi ti farebbe scomporre ,gomme ? come posso le cambio sono pessime .

poi sicuramente un Mercedes è meglio di una Panda ma x chi fa una scelta in questo settore di moto penso che sicuramente è un'ottima scelta.

 

;)

 

guidata per circa 20 minuti (pochissimo) in quel di saronno ma concordo con quanto descritto in precedenza.

ho preso la patente da neanche 2 mesi e sono ancora un pò impacciato in tutti i movimenti ma con questa moto è stato facile come guidare una bicicletta!

adesso sto aspettando che mi arrivi, non vedo l'ora di iscrivermi alla MT Riding Academy (perchè quello imparato a scuola guida è davvero ridicolo) e di farci qualche giro più lungo!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non solo come prima moto. La MT-03 e' una via di mezzo tra una motard ed una stradale, personalmente la definisco una urban-tracker (non so se esiste il termine). Se si mettono i copertoni semi-tassellati, e' una scrambler (dei giorni nostri) a tutti gli effetti...e' questa l'impressione che mi ha sempre fatto vedendola. Facile, agile, coppia ai bassi regimi, ci si puo' impennare, fare stoppie, fare curve da motard. Tanto prima moto non la definirei, anzi tutt'altro, per chi ha una certa impostazione di guida. Arriva tranquillamente ai 170 km/h, che per fare flat-track o motard, sono più che sufficienti. Come prima moto la sconsiglierei, a chi la vede come una naked stradale per iniziare, anche perchè passando ad una naked vera, che guarda piu' l'allungo e gli alti regimi, dunque, non certamente spinta da un monocilindrico con molta coppia ai bassi regimi,cambia tutto. Lo stesso fatto che la moto e' corta, ed ha il baricentro spostato in avanti, e' stato tutto ben progettato per un certo tipo di guida. Certo, se poi si vuole stare nel genere MT, ne esistono di piu' performanti, ma la differenza tra 660cc e 700cc, non è poi così tanta, come 300cc e 700cc.

P.S: "Approfitto del post, dato che non riesco a trovare la sezione adatta": Esiste un modo per mettere la mia XT660 in vendita per acquistare una MT-03, oppure scambiarla con una MT-03? ... Ormai mi sono innamorato di questa moto, ed e' tutta colpa vostra che mi avete trasmesso la passione, dunque non rimproveratemi se ho sbagliato post.

Edited by Adriano69

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai sbagliato post più che altro perché si discuteva della nuova 03, non della 660 :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

La 300 l'ho provata, anche se non ho avuto modo di tirarla. Bella motina,per me molto ina (peso 100kg x 1,68cm di altezza), ma a questo punto consiglierei per iniziare direttamente la MT-07, che resta una moto facile e adatta per tutti, un po come la 660. Hanno lasciato lo stesso nome, ma la vera sostituta della vecchia MT-03 e' la MT-07

Edited by Adriano69

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che la vecchia 03 non abbia sostituti, hanno cambiato direzione e basta, come per la 01 :(

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho avuto una 660 e.che dire... semplicemente FANTASTICA !!!

la 03 non avuto ancora il pacere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima per tragitti non troppo impegnativi.

Scarsa la protezione all'aria se si vuole guidare a busto eretto ( max 100 km/h ); gli specchi hanno bisogno delle prolunghe.

Edited by Trama

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...