Jump to content

(MT-01) particolare forcelle


filyz

Recommended Posts

La misura del particolare in foto, sulla mia moto, è differente per le 2 forcelle. una è 13mm(foto), l'altra 10mm....dato che quella forcella mi hanno detto che era stata smontata per sostituzione paraolio, puo essere che ci sia un errore di montaggio??

Cosa fare?

080720101965.jpg

Link to comment
Share on other sites

Scusa, ma quello non è il precarico? E non si vede la regolazione misurando le tacche? Se è diverso, sistemalo, che problema c'è?

 

Poi dovresti usare le miniature, non le foto grandi.

Scusa per le dimensioni....non sapevo!

Non è il precarico!! Il precarico è sopra (vedi segno verde nella foto sotto).....Questo non so cosa sia, dovrebbero essere entrambi uguali!

080720101965.jpg

Link to comment
Share on other sites

potresti portare la moto in un centro assistenza e far ripristinare i valori esatti, non dovrebbe essere molto difficile, giusto ieri ho visto smontare completamente la forcella di un r1, cabiare olio e paraolio, rimontarla e ritararla in meno di un'ora, il tutto tra una chiacchera e l'altra

Link to comment
Share on other sites

non ho capito, la parte di cilindro ha 3mm di differenza ma il numero di tacche visibili (evidenziate verde) è uguale in entrambe?

In teoria è un meccanismo meccanico che girando il bullone da 17 il cilindro si alza/abbassa per mostrare le tacche di regolazione, se hai in entrambe 2 tacche visibili ed una differenza del cilindro portale e fai sistemare la cosa.

Se così non fosse, metti 2 tacche visibili su entrambe. Ogni tacca equivale a 3mm.

:smt006

Link to comment
Share on other sites

Portala da un conce serio e falla sistemare. Ma prima chiedi a chi te l'ha venduta se le forche sono state in qualche modo modificate: non ci dovrebbero essere differenze nelle regolazioni tra uno stelo e l'altro, ma a volte chi lavora sulle sosp decide di far prevalere compressione su uno stelo ed estensione sull'altro: magari è il caso della tua moto (molto più facile che sia solo una svista, naturalmente). ;-)

Link to comment
Share on other sites

c'è qualcosa che nn mi torna, allora, il precarico sopra è fisso, girandolo fa salire e scendere l'anello esterno che va a comprimere la molla intenamente

sn tre elementi avvitati uno nell'altro, ora a memoria nn riesco a ragionare su quale possa essere l'errore

ricontrolla l'altezza dell'elemento centrale cn la vite dell'estensione rispetto al tappo piu esterno, se effettivamente non è uguale qualcosa nn va

Link to comment
Share on other sites

beh, anche il fatto che girando non succede nulla non è che sia un buon presagio...

 

Se l'hai presa da un concessionario portagliela e lamenta il difetto.

 

:smt006

Link to comment
Share on other sites

effettivamente... :mrgreen:

il meccanismo è semplice, il cilindretto interno è filettato e girandolo fa salire e scendere l'anello centrale, la tenuta è data da degli or...

ma il fatto è che questi elementi non hanno alcun motivo di essere separati quando si revisiona la forca!

o sono stati forzati e il filetto (molto fine) è andato a farsi benedire o altro al momento nn mi viene in mente anche se a suo tempo quelli della mia li avevo smontati

Link to comment
Share on other sites

per cambiare i paraoli ....va svitato quel pezzo con una chiave da 32 mi pare ..... quel pezzo è un'unico blocco compreso dalla vite del precarico, dalla vite della compressione entrambe inglobbate e non smantellabili..... prima di mollare in dado da 32 vanno allentate al massimo sia la vite della compressione che del precarico....fatto questo svitiamo completamente il dadone quello da 32 e vediamo che il pezzo si stacca ma non completamente perchè sotto di esso ci sta un'asta lunga circa 30 cm che serve per regolare la compressione avvitata dalla parte superiore tramite un dado coperto da un distanziatore a forma cilindrica lungo circa 10 cm ...... ebbene per svitare il dado coperto dal cilindro bisogna farsi aiutare da un'altra persona che tramite un cacciavite facendoleva infilandolo in uno dei 2 buchi del cilindro verso il basso, schiaccia la molla e rende visibile in dado che con una chiave da 12 va mollato ( ma fate attenzione che il cilindro poggia su due mezze lune del particolare n1 ) queste per disattenzione si possono facilmente danneggiare mentre svitate il dado (queste fanno da guida al cilindro n.5 e sono molto delicate....) se vengono danneggiate mentre si svita il dado n.6 il pezzo n.1 va comprato nuovo al costo di circa 200 euro :shock: ....

 

sospensioni.th.png

 

non vorrei che abbiano dimenticato ad avvitare l'asta :shock:

in foto è la n. 15 che si avvita sul dado n.6

 

se la vite di regolazione della compressione non funziona è perchè forse si sono dimenticati a inserire dentro l'asta n.15 lo stelo n.4 :-?

lo stelo serve tramite la vite a schiacciare il pompante della compressione :cool:

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...