Jump to content
garavak

Facciamoci Due Risate

Recommended Posts

All'FBI, diversi candidati, avevano già superato diverse difficili prove attitudinali per questo lavoro.

Per la prova finale, un agente dell'FBI portò uno degli uomini candidati al posto davanti ad una grande porta di metallo e gli mise una pistola in mano.

 

L'agente : "Dobbiamo essere sicuri che tu esegua le nostre istruzioni in qualunque circostanza. All'interno della stanza troverai tua moglie seduta su una sedia. Uccidila!"

 

L'uomo disse: "Non starai mica parlando seriamente, io non potrei mai sparare a mia moglie."

 

L'agente : "Allora tu non sei l'uomo giusto per questo lavoro. Prenditi tua moglie e vattene a casa."

 

Al secondo uomo candidato dettero le stesse istruzioni.

 

L'uomo prese la pistola ed entrò nella stanza. Tutto restò calmo per circa 5 minuti. L'uomo uscì dalla stanza in lacrime, "Ci ho provato, ma non posso uccidere mia moglie."

 

L'agente: "Tu non hai le qualità che cerchiamo. Prenditi tua moglie e vattene a casa."

 

Per finire, toccò alla candidata donna. Le diedero le stesse istruzioni, cioè di uccidere suo marito.

 

Lei prese la pistola ed entrò nella stanza. Si udirono diversi colpi provenire dalla stanza, uno dopo l'altro. Si sentirono urla, rumore di mobili rotti, si sentì battere sulle pareti. Dopo alcuni minuti, tutto fu calmo. La porta si aprì lentamente e si vide la donna apparire sulla soglia. Si asciugò il sudore dalla fronte madida e disse: "Questa pistola è caricata a salve, ho dovuto ucciderlo a sediate in faccia!"

Share this post


Link to post
Share on other sites

2 amiche...una timida e' l'altra esperta..la timida dopo tanto tempo si trova il fidanzato..dopo in po' di tempo fanno l'amore,a un certo punto il fidanzato li chiede se li puo' fare il po.....!! e' lei che nn sapeva cosa fare li dice ..dai la prossima volta..la mattina si presenta l'amica esperta dalla timida che lavora in bar..fa colazione..e' a un certo punto li chiede all amica esperta cos'e il ..po.....!! naaa e' bello e' come un succo di frutta,a si? risponde l'amica..!!si ritrovano a fare l'amore...lui tutto preparato..li chiede..dai amore me lo fai?? e' lei..si amore subito...lo prende in mano..e' LO BATTE COME UN SUCCO DI FRUTTA AL BAR..il resto potete immaginare..hehehe :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :smt006

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

:-k ............... messaggio evidente

 

davvero non ce la fai + Gianni ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mangiare il pane, dici? Ce la faccio, ce la faccio... :roll:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggetto: Riflessioni sul testamento biologico.

 

Ieri sera, la mia compagna ed io, eravamo seduti a tavola parlando delle

cose della vita.

 

Quando siamo arrivati a parlare di vita e di morte, le ho detto:

 

"Cara non lasciare mai che io viva in stato vegetativo, in dipendenza

completa da una macchina e facendomi alimentare da una cosa artificiale ..

Se mi dovessi vedere in questo stato, spegni gli apparati che mi tengono in

vita."

 

Allora lei si è alzata, ha spento il televisore, il computer, e mi ha tolto

la birra...

 

.......'sta stronza !

Share this post


Link to post
Share on other sites

la reputo una buona compagna ....... può darsi che qualche volta faccia delle ca...te #-o , ma non ha mai cercato il suicidio ! :smt067

bye

Share this post


Link to post
Share on other sites

La moglie trova un bigliettino con scritto il nome di una donna nella giacca del marito.

Alla sera, come il marito mette piede in casa, la moglie gli sferra una padellata in testa. Il marito:- Uhè, Marì, ma che fai? Si 'isciuta pazz'?

Ah i so' pazz'?!? Agg' truvato nù bigliett' ind a' giacca! Il marito, elaborando velocemente:- Ma no, Marì, che bai penzann! E' o nomme dò cavallo che io e l'amici miei avimme fatt' na scommessa... mica e' na femmena!

La moglie dispiaciuta:- Ah scusa Pasquà, nun vuleve... ò sai comm'è a' gelosia!

Il giorno dopo il marito torna a casa, apre la porta e subito dopo gli arriva un'altra padellata in testa.- Marì, nata vota?! Ma mo, che e' succiess?- PASQUA', T'HA TELEFUNAT' O CAVALL!

Share this post


Link to post
Share on other sites

:smt005 :smt005 :smt081 :smt081 :smt082 :smt082 :smt044 :smt044 :smt043 :smt043

:smt039

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una suora dal ginecologo: Dottore, la mattina nelle mutandine trovo sempre coriandoli blu, sarà mica il demonio ???

No sorella, tolga i bollini dalle banane !!! :smt005 :smt005

Share this post


Link to post
Share on other sites

Totti: amore, questo fine settimana sono libero, andiamo al mare?

 

Ilary: no, non ho voglia e poi ho da fare!

 

Totti: ma dai, per una volta che sono libero...

 

Ilary: no, la verità è che ho anche le mie cose.

 

Totti: che problema c'è, te le porto io!

 

:-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

una figlia al padre

"papà il mio ragazzo mi ha detto che ho due belle sospensioni e una fantastica carrozzeria, cosa vuol dire?"

e il padre "tu digli che se prova ad alzare il cofano gli taglio la marmitta"

Share this post


Link to post
Share on other sites

napoli....un paziente dal dottore!

paziente:dottò ...ma di appendicite si muuore......?

dottore:beh ,che dire ....si!può succedere ,ma 1 su un milione!

paziente:mamma du carmn dottò .. a

che nummuru stamme!!!!!!!!.....

:smt005

Share this post


Link to post
Share on other sites

Montezemolo viene superato in autostrada da una biga guidata da berlusconi. per lo spavento esce di strada e danneggia la ferrari. incazzato chiede a berlusconi, che nel frattempo si è fermato i danni. Berlusconi tira fuori una lampada magica, la sfrega ed appare un genio. Parla chiaramente e chiedi ciò che vuoi. Montezemolo ci pensa un attimo e dice:" voglio un miliardo." Dal cielo piomba giù un tavolo da biliardo che centra la ferrari distruggendola completamente. Berlusconi ad un sbigottito Montezemolo: " te l'avevo detto di parlare chiaro, cosa pensi, che avevo chiesto una BIGA?

Share this post


Link to post
Share on other sites

una volta sono stato alla sede centrale della BREMBO e direttamente nell'ufficio tecnico ho chiesto alle segretarie se mi facevano una bella pompa su misura.... :shock:

 

 

non ho ancora capito perchè mi guardarono tanto storto.... :^o

Share this post


Link to post
Share on other sites

oltre allo sguardo storto quel'è stata la risp.. della segretaria ?? :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

un ubriaco viene fermato dai carabinieri e uno gli dice"perchè guida in questo stato??"e l'ubriaco risponde:"ma dove ***** devo guidare in america???"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una coppia sta festeggiando le nozze d’argento e contemporaneamente anche i 60 anni di vita.

Durante la celebrazione appare una fata e dice alla coppia : “come premio per la vostra fedeltà di 25 anni, vorrei concedervi un desiderio a testa”.

La moglie entusiasta esclama “voglio fare un viaggio attorno al mondo con mio marito” e subito dopo che la fata ha dato un tocco con la bacchetta magica, appaiono i biglietti aerei e i voucher per gli alberghi.

Il marito ci pensa un attimo poi rivolto alla moglie “questo clima e’ molto romantico, ma questa chance c’e’ solo una volta nella vita, quindi scusami cara, ma il mio desiderio e’ di avere una moglie di 30 anni più giovane di me”.

La moglie rimane scioccata, ma desiderio e’ desiderio, quindi la fata lo accontenta, da un colpo di bacchetta e zac! l’uomo diventa un novantenne!

 

Morale : tutti gli uomini sono bastardi, ma le fate sono femmine.

 

:shock: :smt005

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo giorno di scuola, in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).

Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: “Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: “Datemi la liberta o datemi la morte”? La classe tace, ma Suzuki alza la mano. “Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!”

“Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!”

“Molto bene, bravo Suzuki!”

“E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla ?”

Di nuovo Suzuki in piedi: “Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!”

La maestra stupita allora si rivolge alla classe: “Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!”

 

Si sente una voce bassa bassa: “Vaffanculo a ’sti bastardi giapponesi!!!”

“Chi l’ha detto?” chiede indispettita la maestra.

Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: “Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.”

 

La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: “Mi viene da vomitare!”

"Voglio sapere chi è stato a dire questo!!” urla la maestra.

Suzuki risponde al volo: “George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.”

 

Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: “Succhiamelo!”

“Adesso basta! Chi è stato a dire questo?” urla inviperita la maestra.

Suzuki risponde imperterrito: “Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.”

 

Un altro ragazzo si alza e urla: “Suzuki del ca**o!”

“Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.”

 

La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.

Si spalanca la porta ed entra il preside: “Ca**o, non ho mai visto un casino simile!”

Suzuki risponde prontamente: “Silvio Berlusconi, luglio 2008, nella sua villa Certosa in Sardegna.”

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...