Jump to content

Ciao a tutti da Michele, un imbucato senza MT


MacMickey
 Share

Recommended Posts

Eccomi, per ora non ho una MT-09 in garage, ma solo in testa... ma possiedo una FZ8 ancora troppo giovane e un portafogli troppo sgonfio per un cambio spensierato.
In compenso il Vostro gruppo mi offre già ottime opportunità e per questo mi sono iscritto. Devo aggiungere anche che conoscendo Gianni di persona... era solo questione di tempo: prima o poi nel club ci sarei entrato!

Ho iniziato la mia vita da motociclista "tardino", da ragazzino non avevo neppure il cinquantino. In compenso più tardi la mia fidanzata mi ha chiesto una promessa: da sposati ci prendiamo una moto?

Lei la passione per le due ruote l'aveva fin da piccola e a 16 anni, con la A fresca in tasca, gironzolava con la sua Gilera Arizona!
Più tardi però sarebbe passata ad un’auto, il desiderio di avere un mezzo proprio e l'aut-aut "se compri la macchina vendi la moto" avevano messo a sopire l’amore per le due ruote. Solo per qualche anno però.

Quindici giorni dopo le nostre nozze, una fiammante Shadow VT 600 velvet red era sotto casa, e sei mesi più tardi, dopo un'estate da zavorrino, anch'io mettevo una bella A sulla patente (in quel periodo serviva ripetere pure l‘esame di teoria!).

La shadow ci ha scarrozzati per 11 anni. Sempre affidabile e pronta. Ma col tempo c'eravamo stancati, usata sempre meno, sostituita spesso dall'auto per i motivi più banali, eravamo sul punto di venderla, ma un dubbio solo ci bloccava: abitiamo a due passi da lago alla prima coda l'avremmo rimpianta!
Così partono le idee, "anche malsane" se vogliamo... Tipo prendere uno scooterone, più comodo e ugualmente agile nelle code. Ma a lei non garba affatto l'idea, quindi le propongo di tenercela ancor un po' o meglio, di metterla in vendita ad un bel prezzo alto, e se troviamo chi la compra, bene, altrimenti per prenderci poco... Tanto vale che ce la teniamo.
Chi se lo immaginava che esistesse un mercato super fiorente della già pensionata shadow 600... dopo 3 giorni è venduta!

Ci ritroviamo a piedi, sì c'è l'auto ma niente due ruote, e serve una decisione. Per il suo compleanno, dopo aver letto un paio di riviste del settore forse per la seconda volta nella nostra vita, prendiamo mezza giornata di ferie e giriamo un po' di concessionarie e alla fine il ventaglio si restringe a due opzioni: Hornet vs XJ6.
Il concessionario Yamaha però non vuol saperne di parlare di prezzi se prima non la proviamo (al contrario di tutti gli altri, che appena capiscono che l’usato è già fuori dal box, buttano offerte sul tavolo) ottima idea, se non fosse che diluvia!
Così torniamo a casa, idee più chiare ma nessuna decisione: io spingo per la XJ6 più sfruttabile, e lei per la Hornet, avendo visto una livrea dai colori che le piacciono molto.

Il sabato successivo siamo da BrixiaBike a provare la XJ6. Il primo giro lo fa lei, perché la prima guida di casa in effetti è lei. Quando rientra ha il sorriso che traspare dal casco, gli occhi illuminati “provala! è come andare in bici!”.

In più il bianco non era “bianco” ma un magnifico perla.

E’  stato come se fossimo ridiventati motociclisti per la prima volta. Adesso il piacere di andare in moto era vero, non era un mezzo per raggiungere semplicemente un posto senza preoccuparsi del traffico e con l’aria in faccia, ed il primo anno triplichiamo i km percorsi.
Due anni più tardi proviamo la FZ8, con lo zampino di Guido della Brixia è scattato l’affare e, per me, è stato come aggiungere ciò che mancava per ottenere una soddisfazione ancora maggiore.

Insomma il nostro modo di vivere la moto era cambiato. Ce ne siamo accorti non solo dal chilometraggio, ma anche da tutto quel che abbiamo preso: dal casco serio al giubbotto tecnico, passando per gli antipioggia, i guanti e le scarpe... Tutte cose delle quali prima, con la shadow, neppure sentivamo la necessità, ora erano il naturale completamento per godere della moto il più possibile!

A settembre scorso la svolta: dopo 16 anni di guidatore/zavorrina alternato a guidatrice/zavorrino le nostre selle si dividono e non poggiamo più le chiappe sulla stessa moto. Lei non sale più su quella che diventa la MIA moto.
No, nessuna separazione o divorzio, è solo entrata in famiglia una Ducati Monster 696! Moto che guida prevalentemente lei e che ci ha resi un mini motoclub molto affiatato, poco disposto a rinunciare ad un giro su due ruote!

Ed eccoci, entrambi iscritti a questo club, pur non avendo una MT. Spero ci vorrete lo stesso!

Ah per la cronaca LEI si chiama Marta, Marta696.

un saluto,
Michele, MacMickey
.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Davvero una bella storia: un percorso di avvicinamento alle due ruote anomalo e a l'inverso (di solito LUI chiede a LEI …) 

Benvenuti a entrambi e speriamo di vederci in strada (abitiamo anche vicini)  :goodjob:  :goodjob:  :goodjob:

Link to comment
Share on other sites

Carissimi....ma ci mancherebbe  ...BENVENUTI......

p.s. Grande presentazione ....Fantastici !

 

 

Anzi, che fi***a di storia.

 

Davvero una bella storia: un percorso di avvicinamento alle due ruote anomalo e a l'inverso (di solito LUI chiede a LEI …) 

Benvenuti a entrambi e speriamo di vederci in strada (abitiamo anche vicini)  :goodjob:  :goodjob:  :goodjob:

 

 

:goodjob:  molto felice di avervi qui con noi !!!! benvenuti !!!!  :023:

 

 

grazie per il benvenuto!

Sì, in effetti è un percorso un po' inconsueto. Quando mi capita di spiegare che la passione mi viene da Lei, spesso il mio interlocutore resta sorpreso, a volte pure un po' ci rosica perchè magari si trova nella situazione inversa, con una compagna che non comprende questa passione. 

Questa piccola presentazione è stata anche l'occasione per mettere la nostra storia nero su bianco, e in qualche modo ringraziare Marta per avermi contagiato!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Michele e Marta, benvenuti!

Bella storia, la vostra, e vi ringrazio per aver portato una ventata di felicità su due ruote (...anche se nel vostro caso le ruote diventano ben 4!! :D ).

Buon forum e buon divertimento con le vostre moto!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Michele e Marta, benvenuti!

 

 

Che bella storia veramente bravi

 

 

Che bella storia!!!

Benvenuto :)

 

 

Benvenuto!!!!

 

 

bravissimi! Quanto vi capisco

 

 

Io vi stimo troppo, è una storia d'amore doppia!

 

Grazie a tutti, troppo gentili!

 

@Kathuschia: anche tu hai "contagiato" qualche ragazzo con la tua passione?

 

 

Davvero una bella storia: un percorso di avvicinamento alle due ruote anomalo e a l'inverso (di solito LUI chiede a LEI …) 

Benvenuti a entrambi e speriamo di vederci in strada (abitiamo anche vicini)  :goodjob:  :goodjob:  :goodjob:

 

di persona ci siamo già visti al Bike-Expo... in strada invece "purtroppo per te", da quel che ho capito potresti vederci sabato!

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...