Jump to content

(MT-01) Indovinello sull'olio per la nostra moto


gerribs

Recommended Posts

Oggi sono sceso in garage e ho preso in mano due barattoli da litro di olio motore. Sulle confezioni, a parte marca e nome del tipo di olio, ho trovato le seguenti diciture:

 

Olio A) - SAE 20W50 - API SG - JASO MA

Olio B) - SAE 15W50 - API SG - JASO MA

 

Dando per scontato che tutti conosciamo il significato delle sigle, e se non le conoscete si può dare un'occhiata qui: http://www.motoclub-tingavert.it/a224s.html, la mia domanda è: PER LA NOSTRA MOTO QUALE OLIO E' MIGLIORE TRA I DUE?

 

Ricordo che il libretto d'uso e manutenzione prescrive olio tipo SAE 20W40 API tipo SE, SF, SG o superiore. Ricordo anche che la frizione è a bagno d'olio quindi è ok lo JASO MA (se fosse MA-2 sarebbe meglio), dato che MB è solo per le frizioni a secco, anche se sul libretto non lo specifica.

Link to comment
Share on other sites

direi che per chi sta vicino l'africa :-" il 20w50 ( il 15w40 l'ho gia provato...la frizione appena l'olio riscalda mi da problemi di rumorosità eliminati con il 20w50)

mentre per chi sta in zone prevalentamente fresche i nordici.. sarebbe meglio il 15w50

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

io metto lo Shell sintetico 15w 50 e anche a me la frizione tende a slittare sopratutto nelle cambiate bastarde 3-4 e 4-5 ad alto numero (per modo di dire) di giri, pensavo al problema di molle troppo morbide però può benissimo darsi che l'effetto sia dovuto all'olio .....al prossimo cambio ci metto l'olio Carli extra :lol:

Link to comment
Share on other sites

Io ho appena fatto il tagliando ed il conc. di Riva del Garda usa 10W40 sintetico Shell Advance Ultra T4. Il libretto di manutenzione Yamaha consiglia il SAE 20W40. Effettivamente sul libretto c'è la nota di attenzione sullo slittamento della frizione in caso di tipo di olio diversi

Link to comment
Share on other sites

io metto lo Shell sintetico 15w 50 e anche a me la frizione tende a slittare sopratutto nelle cambiate bastarde 3-4 e 4-5 ad alto numero (per modo di dire) di giri, pensavo al problema di molle troppo morbide però può benissimo darsi che l'effetto sia dovuto all'olio .....al prossimo cambio ci metto l'olio Carli extra :lol:

 

il tuo problema lo risolvi immediatamente montando la molla della frizione dello stage3

Link to comment
Share on other sites

rassegnati Gianni stavolta non tiè andata bene :-( :-( brutta banda di ingnorantoni , ma la volete dare o no la risposta? mica dev'essere giusta per forza . Che percas siete tutti in così grave crisi di astinenza #-o #-o

 

Io dico che se non ci prendono per i fondelli con tutte ste sigle , faccio sempre un bel casino, forse opterei per il primo , maggiore viscosità? e quindi dovrebbe proteggere di più il motore e forse slittare meno la frizione? boh........

Link to comment
Share on other sites

Giusto per concorrere... credo il primo, se la mamma dice 20W40 io mi atterrei il più vicino possibile alle sue istruzioni. Loro avranno fatto test di ogni tipo e visto che la differenza che tu evidenzi è al freddo io non metterei un 15. L'Orco è raffreddato ad aria e quindi ha temperature con picchi e sbalzi continui, non è stabile come uno raffreddato a liquido. Visto che colleghi evidenziano problemi alla frizione con il 15 io non ho dubbi.

 

HO VINTO QUALCHE COSA???

Link to comment
Share on other sites

se Yamaha dice 20W il 15W (o addirittura un 10) potrebbe essere piu indicato in inverno mentre nella bella stagione lascierei il 20W anche se la differenza è minima.....

poi d'estate un 50 non fa male

al momento ho dentro un 15W50 Silkolene Pro 4, conta anche la qualità nn sl la viscosità!

Link to comment
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...